Mentine Ultima Cena

Le mentine bibliche per i dopo cena più importanti

Dopo aver mangiato è importante dare una certa attenzione all’igiene orale. Come raccomandano tutti i dentisti sarebbe utile lavarsi i denti ma quando si è fuori casa non è certo da tutti avere uno spazzolino in tasca.
Inoltre bisogna considerare le situazioni, non sempre si è dell’umore giusto, oppure si ha altro per la testa, così si trascurano anche delle cose marginali ma che hanno la loro importanza.
Perché ricordiamolo, lavare i denti non è importante solo per prevenire i problemi dentali, serve anche per non rovinare i rapporti sociali mostrando un sorriso orripilante o un alito asfissiante.
Quest’ultimo problema è molto comune, soprattutto tra chi ha l’abitudine di mangiare come se fosse la sua Ultima Cena e non si risparmia su portate e porzioni.

Antipasto, primo, bis di primo, secondo, contorno, bis di secondo, pane, vino a litri, dolce, frutta, caffè e ammazzacaffè; con un pasto simile è normale ritrovarsi con un alito importante.
Per digerire ed eliminare l’alitosi servirebbe un miracolo ma fortunatamente molte volte basta una mentina per rinfrescare l’alito, così i rapporti sociali non dovrebbero avere gravi ripercussioni.
Anche se non è necessario l’intervento divino nel dopo pasto ad un fedele potrebbe far piacere la presenza di riferimenti biblici o evangelici; sono certo che una buona forchetta adora l’episodio della divisione dei pani e dei pesci o quello della trasformazione dell’acqua in vino, ma direi che è meglio non appesantire ulteriormente i pasti.

Più adeguato è il riferimento all’Ultima Cena, la tavolata più famosa del cristianesimo e del mondo dell’arte, anche se la rievocazione non ha veri legami con i nostri pasti.
Dopotutto Gesù aveva ben altre preoccupazioni, sia durante il pasto sia nel dopocena, quindi le Mentine Ultima Cena (Last Super After Dinner Mints) sono più una presentazione artistica di un prodotto molto diffuso.
Le mentine sono confezionate in una scatoletta metallica che ripropone il più celebre dipinto raffigurante l’Ultima Cena, il capolavoro di Leonardo da Vinci di Santa Maria delle Grazie.

La scatoletta è lunga 7,5 cm e contiene un centinaio di mentine, quindi dopo cena potrete offrirle tranquillamente a tutti i vostri apostoli; anche se sono numerosi. In caso non ne abbiate invece non ci sarà bisogno di offrirle, gli amici non attendono i vostri gesti caritatevoli, loro chiedono, anzi pretendono.
In queste situazioni però la generosità sarà ben ripagata, perché degli amici con l’alitosi non li vuole nessuno, quindi “prendetene e mangiatene tutti, queste sono le mie mentine che tengo in tasca per voi”.

Maggiori informazioni su amazon.com

Questo prodotto al momento non è in vendita sul nostro negozio online.
Per vedere i prodotti disponibili:
Clicca qui

Ecco alcuni motivi per acquistare su DottorGadget:

Spedizione dall'Italia
Consegna rapida
Spedizione gratuita
sopra i 60€
Pagamenti sicuri
Reso facile
60 giorni

Lascia un commento