Tavola rotonda allargabile

Un tavolo che aumenta il diametro grazie ad un meccanismo dell'800

I tavoli rotondi non sono diffusi come quelli rettangolari ma molte persone li trovano decisamente più affascinanti. Forse è merito della leggendaria tavola rotonda di Re Artù, un re saggio che aveva commissionato un tavolo circolare per eliminare i posti privilegiati a capotavola.
Potrei sbagliarmi, ma nella leggenda di Camelot non è specificato il costruttore della tavola rotonda, quella che vi mostro oggi però è così ingegnosa da sembrare quasi magica: sarà opera del Mago Merlino?
Direi di no, la magia non ha nulla a che vedere con i tavoli realizzati dall’azienda britannica Fletcher Burwell-Taylor, chi ha avuto la fortuna di vederli dal vivo però ha reagito che se stesse guardando un prodigio.
Tutta questa sorpresa è dovuta all’ingegnoso sistema che contraddistingue questi tavoli, difatti basta ruotare la parte circolare per azionare un meccanismo che fa espandere il tavolo.

I tavoli che aumentano le loro dimensioni non sono certo una novità, e questo vale anche per quelli tondi, ma state certi che di tavoli come i Fletcher Capstan Table non ne avete mai visti.
Il segreto di questi tavoli risiede nel meccanismo centrale che fa allargare i tavoli automaticamente, basta ruotare la parte circolare di 120° per completare la trasformazione.
La peculiarità di questi tavoli è l’espansione radiale che permette loro di mantenere la forma circolare in tutte le fasi del cambio di dimensione.
Questa è una caratteristica unica ed è dovuta ad un meccanismo straordinario che ha origini lontane, difatti David Fletcher non ha fatto altro che riprendere e perfezionare un prototipo brevettato che risale al 1835.

Il primo ha ideare un tavolo con le caratteristiche del Fletcher Capstan Table è stato un uomo di nome Robert Jupe. Il tavolo che si può realizzare basandosi sul suo progetto però è ancora molto acerbo. Le tavole iniziali non possono essere usate per il nuovo formato, non mantiene la forma tonda in ogni fase della trasformazione ed è anche lento e laborioso da usare.
L’idea dell’espansione radiale però parte proprio da lì, David Fletcher è riuscito a migliorare il vecchissimo progetto in molti aspetti e ha ottenuto un tavolo che potremmo definire perfetto.
Pensate che con una semplice rotazione di 120° si aziona un meccanismo che permette al tavolo di guadagnare ben il 73% in più di superficie.

Ora il Fletcher Capstan Table è diventata una linea di tavoli che offrono tre differenti dimensioni (mentre le finiture sono concordate con il produttore).
Si parte con il modello piccolo che misura 167 cm di diametro mentre da espanso arriva a 220 cm. Quello intermedio ha un diametro di 190 cm che arriva a 250 cm mentre quello più grande passa dai 228 cm ai 300 cm. Inoltre il produttore vende anche una copertura speciale per il formato più grande in modo da portare il suo diametro massimo a 360 cm. In questo casi viene meno il super maccanismo dei tavoli visto che è un semplice piano aggiuntivo, ma nelle occasioni in cui serve più spazio possibile può essere un’aggiunta imprescindibile.
Invece per quanto riguarda i prezzi non posso esservi d’aiuto, vista la natura artigianale dei tavoli e le personalizzazioni stilistiche non c’è un listino online. In ogni caso se volete uno dei Fletcher Capstan Table preparatevi a rimpicciolire il vostro conto in banca.

Maggiori informazioni su fletchertables.com

Questo prodotto al momento non è in vendita sul nostro negozio online.
Per vedere i prodotti disponibili:
Clicca qui

Ecco alcuni motivi per acquistare su DottorGadget:

Spedizione dall'Italia
Consegna rapida
Spedizione gratuita
sopra i 60€
Pagamenti sicuri
Reso facile
60 giorni

Lascia un commento