Gnomo lottatore di sumo

Uno gnomo che mette a nudo le proprie fattezze extra-large

Gli gnomi sono delle creature tipicamente europee, difatti in altre zone del mondo ci sono differenti leggende, racconti e creature immaginarie.
Questo però non significa che non possano nascere degli ibridi frutto di influenze e miscugli culturali, così anche le creature che popolano i nostri boschi possono guadagnare qualche caratteristica che arriva da molto più lontano.
Un esempio lo abbiamo visto con il ninja da giardino, una speciale versione dei nani alternativi da giardino che ci mostra uno gnomo vestito proprio come una delle antiche spie giapponesi.
Questa vicinanza con il paese del Sol Levante però non è limitata alla nascita di una schiera di ninja gnomici, difatti la passione per i personaggi più iconici del Giappone si mostra anche in altre versioni.

Lo gnomo sumo da giardino è la seconda versione jappo dei nostri nanetti, e per certi aspetti potrebbe essere più calzante viste le peculiarità dei lottatore di sumo.
Immaginarsi uno gnomo che corre e si muove con agilità come farebbe un ninja è molto difficile, dopotutto stiamo parlando di creature basse e tracagnotte, quindi poco avvezze alle evoluzioni acrobatiche o agli slanci di atletismo.
Un lottatore di sumo invece si addice meglio agli gnomi che per costituzione sono grassocci e massicci, forse non a sufficienza, ma a mettere su qualche chilo si fa sempre alla svelta: basta raddoppiare le porzioni di polenta e fonduta e la bilancia schizza alle stelle.
Una volta aumentata la massa grassa in maniera adeguata basta solo un cambio di look, quindi via i classici vestiti da gnomo per far spazio ai mutandoni imbottiti, e via il cappello per mostrare le tipica pettinatura da lottatore di sumo.

Cosa spinge uno gnomo a diventare un lottatore di sumo è un mistero, ma questo vale anche per gli gnomi ninja, difatti sono due cose davvero strane e inusuali per delle creature dei boschi europee.
Evidentemente con il passare del tempo sta cambiando anche il mondo dei boschi e il risultato sono mescolanze come queste. Se vi piacciono le stranezze però uno gnomo con questo aspetto è davvero imperdibile, anche se qualcuno potrebbe non capire il riferimento e rimarrà stranito dalla vista di uno gnomo panciuto e in mutande.
Il settore dei nani da giardino alternativi però è sempre più ricco, quindi le stranezze iniziano ad essere quasi ordinarie, quindi ben vengano ninja, lottatori di sumo e chissà, magari un giorno arriverà anche un samurai.

In vendita su dottorgadget.it

Lascia un commento