Gioco di carte Bruti

Un gioco di combattimenti brutali all'ultima carta

Con il crowdfunding si possono finanziare moltissime cose: applicazioni, veicoli innovativi, lampade futuristiche, videogame, libri e anche giochi di carte.
L’idea che vi mostro oggi è proprio un gioco di carte e lo potete trovare sulla piattaforma ulule, si chiama Bruti ed è un gioco in stile medievale fantasy che riproduce combattimenti all’arma bianca.
L’ideatore di questo gioco è Gipi, nome d’arte di Gianni Pacinotti, un vignettista fumettista che si è anche occupato in prima persona dello stile e dei disegni delle carte da gioco.
Bruti è pensato per un minimo di 2 giocatori fin ad un massimo di 4 e può essere giocato sia in modalità a squadre sia in tutti contro tutti.

Il nome fa capire subito cosa ci aspetta, difatti Bruti richiama a brutale, un aggettivo perfetto per definire gli scontri medievali a colpi di spade, mazze, alabarde e altre armi violente.
Ogni giocatore ha un alter-ego “bruto” pronto a combattere, e come ogni gioco di ruolo che si rispetti è possibile personalizzare il personaggio con l’equipaggiamento che si ritiene più idoneo per la battaglia.
Il personaggio può essere equipaggiato con diverse configurazioni di armi, scudi, armature e oggetti speciali utilizzabili durante il combattimento. L’equipaggiamento sommato alle abilità del guerriero danno forma alla mano di gioco, che è il numero massimo di carte che ogni giocatore può tenere in mano durante la battaglia.

gioco-di-carte-bruti-1

L’aspetto più interessante di Bruti è l’influenza che hanno le carte sui combattimenti, difatti non determinano solo le mosse o l’equipaggiamento, ma anche la vitalità o l’atteggiamento del personaggio.
Le principali tipologie di carte sono: “Colpo” che riproducono i vari tipi di attacchi disponibili in un combattimento corpo a corpo, e quelle “Azione” che modificano la potenza dei colpi o ne alterano gli effetti. A queste si sommano le tantissime carte speciali che aggiungono effetti imprevedibili sia in attacco che in difesa.
Il risultato sono dei combattimenti cruenti e brutali ma che hanno anche molte componenti tattiche e strategiche, quindi non aspettatevi match in stile: io do la mazza in testa a te, tu a me, vince chi rimane in piedi.

Il regolamento è piuttosto semplice, ovviamente le prime partite potrebbero essere un po’ macchinose o piene di dubbi sullo svolgimento del gioco; ma questo è comune ad ogni gioco, di carte o di società cambia poco.
In pochissimo tempo però prenderete confidenza con il gioco, le sue meccaniche, lo svolgimento e potrete iniziare ad affinare le vostre abilità.
Il gioco non prevede una crescita del personaggio con l’esperienza come i GdR, ma crescerete voi e diventerete dei giocatori sempre più temuti e rispettati.
Se poi volete maggiori informazioni sul regolamento e come si sviluppano le partite vi rimando al link a fondo pagina dove trovate maggiori informazioni riguardo a Bruti.

Come detto il gioco fa parte della categoria fantasy, ma a differenza di un gioco di ruolo da tavolo che può durare un’eternità un gioco di carte ha il vantaggio della semplicità e della velocità con cui si possono terminare le partite.
In questo modo è più facile trovare il tempo per giocare, mentre quando si ha più tempo a disposizione si possono organizzare tornei per coinvolgere anche più persone rispetto alle 4 previste dal gioco.
L’importante è lasciare la brutalità sul tavolo da gioco e non portare le battaglie anche nel mondo reale: perdere sempre fa male, ma l’unico modo per superare le difficoltà è giocare, diventare più esperti e battere tutti quelli che ci hanno sconfitto in precedenza.

gioco-di-carte-bruti-2

Torniamo ora a parlare della campagna di raccolta finanziamenti su ulule, l’obiettivo minimo serviva per finanziare l’edizione italiana del gioco (che sarà distribuita da Raven Distribution) e produrre almeno 3000 esemplari della confezione del gioco.
La scatola contiene 166 carte formato poker (carte di Combattimento, carte Danno, carte Personaggio, carte Aiuto del giocatore), 88 carte formato mini (carte degli Oggetti Speciali, Invocazione Mistica, Equipaggiamento, Condizione) e anche un piccolo manuale illustrato di 16 pagine contenente le regole del gioco.
Visto il raggiungimento dell’obiettivo è molto probabile che il gioco verrà presentato ufficialmente al Lucca Comics & Games 2015.

Ormai mancano pochissimi giorni alla chiusura della campagna e l’obiettivo minimo è stato raggiunto, quindi l’arrivo sul mercato di Bruti non è a rischio, se però volete approfittare delle promozioni o delle vendite esclusive legate alla raccolta di finanziamenti avete ancora un po’ di tempo disponibile.

Maggiori informazioni su ulule.com

Questo prodotto al momento non è in vendita sul nostro negozio online.
Per vedere i prodotti disponibili:
Clicca qui

Ecco alcuni motivi per acquistare su DottorGadget:

Spedizione dall'Italia
Consegna rapida
Spedizione gratuita
sopra i 60€
Pagamenti sicuri
Reso facile
60 giorni

Lascia un commento