Scarpe da running Enko

Una scarpa da running che sembra uscita da un film di fantascienza

Correva l’anno 2000 quando la Nike presento al mondo la sua nuova tecnologia Shox, un nuovo sistema ammortizzante per le scarpe sportive che utilizzava degli innovativi pistoni.
Le scarpe sono state un grande successo di vendite ma il sistema Shox della Nike non ha rivoluzionato il settore, anche perché i pistoni sono passati più per una aggiunta estetica che per una vera miglioria tecnica.
A distanza di 15 anni però è arrivata sul mercato una scarpa che in fatto di ammortizzatori lascerà decisamente il segno; magari non riuscirà a farsi apprezzare dal pubblico, ma nel settore del running farà parlare molto di sé.
Enko è un’azienda francese e il suo designer e progettista Christian Freschi ha impiegato circa 12 anni per sviluppare la sua scarpa da corsa.

La scarpa da running Enko sembra un modello del 2050 oppure un oggetto di scena creato per qualche film di fantascienza; invece la scarpa è reale, attuale ed è già possibile acquistarla.
La tomaia è molto minimale e nel settore delle scarpe da running è quasi impossibile trovare qualcosa di simile, al massimo lo stile potrebbe ricordare le scarpette dei velocisti.
Quello che rende Enko così speciale è la suola, anzi quello che c’è al posto della suola, perché al posto del classico strato di gomma c’è un innovativo sistema ammortizzante che è in grado di assorbire la maggior parte degli urti che subirebbe il piede (e tutta la gamba) durante la corsa.

Dalla punta all’avampiede c’è solo una suola molto sottile, da lì parte il sistema vero e proprio che consiste in un doppio ammortizzatore posizionato quasi parallelo alla pianta del piede.
Il sistema tiene il tallone leggermente sollevato e ha lo scopo di assorbire l’energia generata quando il piede impatta con il terreno.
Chiaramente una scarpa di questo tipo ha senso solo per chi corre con la tecnica della rullata, quindi appoggia prima il tallone e poi fa seguire il resto del piede fino alla punta. Chi corre appoggiando prima l’avampiede o rivede la sua tecnica di corsa o troverà qualche problema a correre con le scarpe Enko.

Al di là delle questioni sulla tecnica di corsa potrebbe interessarvi anche come si comporta quando non si corre, perché anche se sono scarpe pensate per i runner sarebbero scomodissime se fossero adatte solo per correre.
A fianco del sistema ammortizzante è presente una leva che può essere messa su quattro posizioni, la prima è Walk e l’ultima Run, in mezzo ci sono due posizioni intermedie.
Questo vi permette di regolare gli ammortizzatori in base alla vostra andatura e ottenere il massimo del confort in tutte le situazioni.

Per poter dire altre cose bisognerebbe provarle, sono scarpe troppo innovative e diverse da quello che siamo abituati ad usare per poterne parlare basandoci solo su foto, video e descrizioni.
Quel che è certo è che le scarpe da running Elko sono davvero innovative e potrebbero portare qualcosa di veramente nuovo ad un settore che in genere avanza con dei piccoli passi.
Il prezzo di vendita al pubblico è 359€, tanti ma la longevità di queste scarpe è nettamente superiore a quelle che si usano abitualmente, quindi il prezzo potrebbe essere meno esagerato di quel che sembra.
Infine una piccola nota sulla produzione di Enko: la scarpa è nata in Francia e il sistema brevettato è realizzato in uno stabilimento nel sud della Francia, la scarpa invece è realizzata da un’azienda italiana.

Maggiori informazioni su enko-running-shoes.com

Questo prodotto al momento non è in vendita sul nostro negozio online.
Per vedere i prodotti disponibili:
Clicca qui

Ecco alcuni motivi per acquistare su DottorGadget:

Spedizione dall'Italia
Consegna rapida
Spedizione gratuita
sopra i 60€
Pagamenti sicuri
Reso facile
60 giorni

Lascia un commento