Portacandele Charmander

Un elemento di arredo geniale pensato per i fan dei Pokémon

Qualche tempo fa vi ho mostrato un piccolo elemento di arredo pensato per i fan dei Pokémon, un vasetto per piantine e fiorellini che non ho dubbi nel definire un piccolo colpo di genio.
Era il Vaso Bulbasaur, una replica del celebre Pokémon stampata in 3D da usare proprio come vaso per piantare qualche vero vegetale. L’idea è brillante visto che – come sa ogni fan dei Pokémon – sul dorso di Bulbasaur c’è proprio un bulbo pronto ad aprirsi.
Sulla scia di quell’idea un altro produttore ha voluto creare la propria versione del vaso Bulbasaur, anche se l’artigiano di oggi – Artsysaurs – è specializzato nella produzione di accessori in ceramica.
Il cambio di materiale non cambia il design ma devo dire che trovo questa proposta migliore è più elegante, soprattutto a causa della stampa 3D che trovo in molti casi ancora troppo acerba.
L’articolo odierno però non vuole proporre un gadget già visto ma di differente materiale, questo è stato solo un aggancio al vero protagonista: Charmander.
Se Bulbasaur è un Pokémon con una pianta sulla schiena, Charmander è un Pokémon con una fiamma alla fine della coda, caratteristica che lo rende perfetto per creare un altro meraviglioso gadget.
L’intuizione di Artsysaurs è stata quella di creare un portacandele con le sembianze di Charmander e di creare lo spazio per la candela proprio alla fine della coda.
Nel vano potete metterci ogni tipo di candela, anche se per ottenere l’effetto migliore ci vogliono delle candele molto piccole, basse e che rimangono nascoste nell’apposito spazio.
Il portacandele Charmander è disponibile in moltissimi colori, anche se trovo che le tinte rosso-arancio siano quelle più indicate visto che sono quelle più affini con il Pokémon.
Chiudo con un po’ di “dati”, dall’altezza che è di 22,85 cm al prezzo che è di circa 32 Euro. Non sono pochi ma essendo un gadget artigianale è sempre difficile valutare la mole di lavoro che c’è dietro.

32,10 su etsy.com

Lascia un commento