Vai al contenuto principale

Otoscopio per iPhone

Una periferica per vedere e registrare l’interno dell’orecchio

Gli smartphone sono già di per se un concentrato di funzioni, l’iPhone con la sua lunga lista di periferiche e accessori può vantarne molte altre davvero straordinarie.
Ci sono accessori che trasformano l’iPhone in un visore notturno, altre che ci permettono di rilevare le onde elettromagnetiche, e non mancano delle lenti speciali per aggiungere la funzione di microscopio.
Queste però sono solo alcune delle possibilità che offrono i gadget compatibili con lo smartphone della Apple, e anche se spesso si tratta di funzioni di nicchia è comunque interessante vedere quante funzioni è possibile aggiungere.

Quella di oggi ha una finalità medica ed è pensata per sfruttare le moderne tecnologie anche nel rapporto medico paziente; Pensiamo a quante volte il dottore ha usato un otoscopio per vedere dentro le nostre orecchie o quelle dei nostri figli, con CellScope potremo risparmiarci la strada per andare dal dottore e avere un parere rimanendo comodamente a casa.
CellScope è una speciale periferica compatibile con gli iPhone 5, 5S e 6 che li trasforma in degli otoscopi, così se qualcuno in casa ha dolore alle orecchie potrete registrare dei brevi filmati e inviarli al vostro medico di famiglia.
In questo modo potrete avere rassicurazioni immediate, consigli oppure vi dirà se occorrono visite più approfondite da un otorino.

CellScope è uno dei tanti esempi di come si sta evolvendo il settore medico, e anche se per noi italiani avere un rapporto tramite mail o smartphone con il proprio medico di famiglia sembra ancora fantascienza potrebbe diventare realtà nel giro di poco tempo.
Bisogna dire che un otoscopio non è certo un accessorio molto utile o che servirà di frequente, quindi CellScope è un gadget un po’ anomalo e non mostra al meglio il vero potenziale delle visite a distanza.
Ovviamente questo genere di diagnostica va bene per tutte quelle situazioni in cui si hanno dubbi o lievi malanni che si possono curare senza doversi recare dal medico, con una doppio risparmio di tempo; Per noi e per il dottore.

Una visita ambulatoriale rimane ancora insostituibile, ma in molte situazioni sarà possibile avere assistenza diretta tramite lo smartphone; Una soluzione decisamente migliore rispetto a chi si affida al fai da te, magari supportato da internet, notoriamente il miglior modo per avere diagnosi sbagliate, cure inutili e paranoie evitabili.

Lascia un commento