Carne di Yeti in scatola

Un’idea regalo goliardica per gli amanti delle creature misteriose

Ho finalmente trovato la prova che lo Yeti esiste, era nel retrobottega di un piccolo emporio nepalese, si tratta di una confezione di carne di Yeti in scatola.
Pensate, centinaia di esploratori ed avventurieri e anni di ricerche non hanno mai portato a niente, poi basta un ritrovamento così banale per scoprire che lo Yeti esiste!
Cosa? Dite che mi hanno fregato? Effettivamente è strano che vendano carne di Yeti in scatola, eppure la confezione era fatta molto bene ed era molto convincente. Mi costa ma devo ammetterlo, avete ragione voi, la Carne di Yeti in scatola è una fregatura… ma solo per metà!

Questo era tutto uno scherzo, la Carne di Yeti in scatola non arriva certo da qualche bottega nepalese, è una trovata goliardica che arriva dall’America che piacerà molto a chi è in cerca di idee regalo per amici creduloni.
Non si tratta della prima operazione del genere, tempo fa vi ho già mostrato la Carne di drago in scatola, un prodotto analogo dedicato ad un’altra creatura leggendaria.
Il gadget è principalmente un prodotto da esporre in casa, anche in cucina vicino ai fagioli e al tonno se lo desiderate, merito della bella confezione curata nei minimi dettagli.
Se non fosse certo che lo Yeti non esiste potremmo quasi pensare che sia un vero prodotto alimentare, anche se non sarebbe bello cibarsi di creature a rischio di estinzione.

Il produttore però non si è limitato a creare una bella scatoletta, ha aggiunto anche una sorpresa al suo interno. Se nella scatola della carne di Drago c’era una piccola testa di drago di pezza con il modello Yeti ha fatto qualcosa di simile.
In questo caso niente testa ma c’è una zampetta pelosa molto indicata per rievocare il grosso ominide delle nevi, in più il prodotto risulta più completo ed esaustivo, il prezzo è più congruo e il regalo è più ricco, anche di contenuti.
Visto che un simile gadget è nato per scherzare direi di adeguarci e scherzare un po’, come ve la immaginate la carne di Yeti.
Io credo che sarebbe una grande fonte di proteine, in più troveremmo anche molti grassi, un po’ come tutti gli animali che vivono in zone freddissime. Il risultato sarebbe una carne energetica, molto saporita e dal retrogusto selvatico.
Una simile descrizione potrebbe essere l’ideale da scrivere sul biglietto del regalo, un modo per presentare al meglio la Carne di Yeti in scatola e renderla ancora più gradita.

9,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento