Camper di Breaking Bad per incensi

Un camper che produce molto fumo. Droga? No, è incenso

Breaking Bad è finito, e questa non è una notizia. Il suo mito però continua a riecheggiare tra i fan, ma anche tra chi lo riscopre un po’ in ritardo e si innamora di una delle serie più belle degli ultimi anni. Anche perché, a differenza di molte altre serie, non si tira avanti stancamente diluendo la brodaglia. Breaking Bad va avanti in modo sensato fino alla sua conclusione. Perché BB è una serie con un finale e pure ben fatto.
Ciò che sembra non finire è la produzione di gadget di Breaking Bad, con tanti prodotti dedicati alla serie e che riescono a conquistare i fan in moltissimi modi.
Oggi ne vediamo uno un po’ di nicchia, almeno come tipologia, perché l’aspetto potrebbe renderlo lo stesso un top seller.

Si tratta di un brucia incensi, un accessorio che non può mancare in alcune case ma che non è certo uno degli elementi più diffusi. Dopotutto l’odore dell’incenso o si ama o non si sopporta. E il fatto che lo definisca odore anziché profumo fa capire cosa ne penso. Ma sono gusti.
A rendere interessante il brucia incenso però è la sua forma, una bella replica in ceramica del Camper di Breaking Bad.
Nel proseguo delle stagioni Walter e Jessie hanno trovato un laboratorio molto più professionale e attrezzato.

Il camper però, per quanto sgangherato, aveva molti vantaggi: si poteva spostare a piacere ed erano liberi. Difatti il laboratorio era di Gus Frings che li comandava a bacchetta.
In questo gadget invece le uniche bacchette che sono accettate sono quelle dell’incenso, e sta a voi decidere quale tipo preferire. Chissà se esiste l’incenso Blue Sky, al profumo di meth.
Il Camper di Breaking Bad brucia incensi dà il suo meglio quando è in uso, perché da delle fessure sul tetto esce il fumo e sembra che Walter e Jessie stiano cucinando. Meth o magari proprio il ricercatissimo incenso blu Heisenberg.

Maggiori informazioni su breakingbadstore.com

Lascia un commento