Ukulele Lo Squalo

Uno strumento dedicato al primo capolavoro di Steven Spielberg

Il mondo del cinema e quello della musica entrano spesso in contatto, difatti un film senza una colonna sonora all’altezza sarà sempre monco.
La sceneggiatura può essere di livello, gli attori bravissimi, ma senza un audio importante è difficile lasciare il segno, basta vedere quali sono i migliori film della storia del cinema e ascoltare le loro colonne sonore.
Alcune volte la colonna sonora riesca anche trasformare un film mediocre in un buon film, ma non è quello che è successo con Jaws, Lo Squalo, il primo grande successo di Steven Spielberg.
Il film è un thriller superbo ben scritto e girato con maestria, quindi sarebbe un buon film a prescindere dalle musiche, ma il tema principale de Lo Squalo ha permesso al film di raggiungere la perfezione; un tema che ha fatto la storia del cinema ed una delle musiche più celebri di sempre.

Sapete chi ha scritto la colonna sonora? John Williams, lo stesso compositore che negli anni seguenti (Jaws è uscito nel 1975) scriverà la storia delle colonne sonore con quelle di Star Wars, Superman, Indiana Jones o Jurassic Park.
L’anno di uscita di Jaws ci ricorda un’importante ricorrenza, quest’anno è il 40° anniversario dall’uscita nei cinema di questo capolavoro, quindi se siete dei fan della pellicola preparatevi a festeggiare come si deve.
Un modo classico è rivedere il film, possibilmente una versione restaurata, un modo alternativo invece è prendere uno strumento e mettersi a suonare il tema principale de Lo Squalo.
Nella colonna sonora originale John Williams ha optato per una tuba, anzi varie tube visto che lui dispone di un’orchestra, uno strumento che in pochi hanno in casa e suonano per hobby.

Questo però non è certo un problema, basta sapere le note e poi potete suonarla con qualsiasi strumento, anche un ukulele.
Non ridete, sono serissimo, suonare la musica de Lo Squalo con un ukulele sarebbe davvero intrigante, almeno potrete scoprire se l’effetto carico di tensione della colonna sonora è merito dello spartito o della scelta degli strumenti.
Inoltre se al posto di un ukulele qualsiasi vi affiderete al Jaws ukulele, conosciuto anche come “get out of the water-lele“, avrete uno strumento perfetto per celebrare il 40° anniversario de Lo Squalo con uno strumento fatto apposta per l’occasione.

Questo particolarissimo strumento è un’opera artigianale di un’artista del North Calorina specializzato nella creazione di ukulele alternativi.
Il nome del negozio è Celentano Woods, visto che è americano escluderei collegamenti diretti con l’Adriano nazionale, ma è curioso che porti proprio il nome di un nostro grande artista; a proposito, sapete se Celentano sa suonare l’ukulele?
Ma lasciano in sospeso questa domanda, meglio non divagare, e torniamo a parlare dello strumento, il Jaws ukulele, che ha una cassa armonica completamente ridisegnata e che richiama alla celebre locandina del film.
Nella locandina c’era il muso di un minaccioso squalo che dal basso del cartellone puntava una povera e ignara bagnante sulla superficie.

La cassa armonica è modellata proprio come l’immagine del grosso squalo dando vita ad uno strumento unico nel suo genere e davvero affascinante.
La locandina però sarebbe monca, manca la piccola bagnante che prende il sole da dentro una ciambella; Ma il produttore ha pensato anche a questo e l’ha pitturata dentro alla paletta dello strumento (la parte finale dove sono fissate le corde).
Ecco così l’ukulele perfetto per cimentarvi in una versione alternativa della colonna sonora de Lo Squalo, e anche se come strumento si sposa alla perfezione ad altri tipi di musiche, ad esempio quella di Spongebob, potrebbe darvi piacevoli sorprese anche con Jaws.

In vendita su etsy.com

Lascia un commento