Selfly – Drone da smartphone

Una cover per smartphone che diventa un drone per i selfie

Il settore dei droni è in grande crescita e le innovazioni tecnologiche sono molto frequenti. Oltre ai classici droni – da quelli “giocattolo” a quelli più professionali – si possono trovare varianti che si differenziano dai soliti mezzi volanti radiocomandati.
Un esempio visto tempo fa è Lily, il drone segugio, un velivolo in grado di volare autonomamente programmato per seguire un target, in genere il suo padrone che tiene addosso un sensore GPS. Lo scopo di Lily è immortalare le imprese sportive da un punto di vista privilegiato; merito della videocamera ad alta risoluzione e delle caratteristiche (raggiunge anche i 40 Km/h) che gli fanno tenere il passo anche di una bicicletta (anche se non ha l’autonomia di un ciclista).
Oggi vediamo un’altra novità del settore che punta molto sull’immagine, la vostra però visto che i droni sembrano essere sempre più al servizio dei bisogni da vanesio.
Il suo nome è Selfly ed è un progetto approdato su KickStarter per raccogliere finanziamenti. Da un punto di vista pratico si tratta di un piccolo drone da usare per scattare dei selfie di un certo livello, ma anche di una certa altezza.

selfly-1 Senza volerlo sminuire possiamo dire che Selfly è un’evoluzione dei selfie stick, i bastoni per i selfie usati per avere delle inquadrature migliori. In parte è così, dopotutto è quello lo scopo di questo drone, anche se la peculiarità che più mi ha incuriosito è il suo formato.
I mini droni non sono certo una novità, in questo caso però la compattezza è finalizzata al trasporto e soprattutto alla possibilità di avere il drone sempre a portata di mano. Il risultato è un drone in formato case per smartphone, chiaramente più spesso di qualsiasi altra cover, ma visto cosa include c’è ben poco da lamentarsi. Anzi, per essere una cover-drone direi che è sottilissima!
I controlli del drone sono molteplici a tutti molto semplici da usare: si va dal volo semi-automatico che richiede solo minime regolazioni per scegliere l’inquadratura a quello manuale. Tutti i comandi sono fatti tramite un app sullo smartphone che permette di scegliere anche la tipologia di controlli più congegnale (touchscreen, accelerometro-giroscopio, comandi vocali, ecc.).
Infine per quanto riguarda la compatibilità è quasi universale: per gli smartphone con display da 4 a 6 pollici c’è una cover con adattatore (l’app è per iOS e Android, niente WP). Gli smartphone di punta invece hanno delle cover dedicate fatte su misura (da iPhone 6 e successivi, Samsung Galaxy S6 e successivi e Nexus 6).

Maggiori informazioni su kickstarter.com

Questo prodotto al momento non è in vendita sul nostro negozio online.
Per vedere i prodotti disponibili:
Clicca qui

Ecco alcuni motivi per acquistare su DottorGadget:

Spedizione dall'Italia
Consegna rapida
Spedizione gratuita
sopra i 60€
Pagamenti sicuri
Reso facile
60 giorni

Lascia un commento