Salva acqua da doccia

Un modo intelligente per sprecare meno acqua quando ci laviamo

Lo spreco delle risorse idriche è uno dei tanti problemi che grava sulla salute del nostro pianeta. Per molte persone è difficile comprendere la portata di questo problema, dopotutto l’acqua corrente in casa dà l’idea che l’acqua sia un bene infinito e di cui si può disporre a piacere.
In realtà non è così, l’acqua è presente in enormi quantità sulla Terra ma solo il 3% è dolce e basta questo numero per capire quanto sia importante considerarla uno dei beni più preziosi che abbiamo.
Ridurre gli sprechi significa farlo su tutti i livelli, quindi partendo dall’agricoltura, l’allevamento e l’industria fino ad arrivare nelle nostre case.

Nel nostro piccolo possiamo fare molto, dopotutto siamo oltre 7 miliardi e buona parte ha uno stile di vita basato sullo spreco e il consumo sfrenato di risorse.
Chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti o non fare delle docce di 30 minuti sono alcuni dei consigli per evitare inutili sprechi, ma in certi casi lo spreco può essere inevitabile.
Soprattutto in inverno è abitudine comune aprire l’acqua della doccia prima di entrare e aspettare che diventi calda, se la caldaia non è molto efficiente possono volerci anche alcuni minuti, ed è tutta acqua sprecata (ogni minuto di doccia consuma circa 15 litri).

Questo spreco però è difficile da eliminare, in pochi si farebbero la doccia fredda (almeno i primi minuti) per risparmiare un po’ d’acqua.
Grazie ad un’idea di un gruppo di ragazzi americani però lo spreco potrebbe diventare più contenuto, merito di Aguawell, un accessorio pensato per recuperare buona parte dell’acqua che si sprecherebbe prima di entrare in doccia.
Aguawell è una tanica dal design molto particolare che va collocata sul piatto della doccia adagiata su un fianco. Le sue forme le permettono di raccogliere l’acqua che scende dal soffione così potrete recuperarne una buona parte per bagnare le piante o i fiori; azione semplificata dalla presenza di una seconda apertura simile a quella di un annaffiatoio.

Ovviamente dovete ricordarvi di chiudere il tappo laterale prima di iniziare a farvi la doccia, altrimenti nell’acqua raccolta finirebbe anche il sapone e diventerebbe inutilizzabile.
Al momento Aguaweel è solo un prototipo in cerca di finanziamenti su internet, il primo periodo della campagna non è andato in maniera ottimale ma c’è ancora tempo per risollevarsi.
In fin dei conti l’idea è buona e propone un bel modo per recuperare parte dell’acqua sprecata sotto la doccia, peccato che lo stesso risultato si può ottenere con un secchio; meno cool ma decisamente più semplice e che non impone l’acquisto di un nuovo gadget.

Maggiori informazioni su indiegogo.com

Questo prodotto al momento non è in vendita sul nostro negozio online.
Per vedere i prodotti disponibili:
Clicca qui

Ecco alcuni motivi per acquistare su DottorGadget:

Spedizione dall'Italia
Consegna rapida
Spedizione gratuita
sopra i 60€
Pagamenti sicuri
Reso gratuito
60 giorni

Lascia un commento