Recensione Lo Squalo

Il gioco da tavolo ufficiale del film di Steven Spielberg

Correva l’anno il 1975, nei cinema uscì Jaws, in Italia Lo Squalo. Il film fu un grandissimo successo, vinse 3 Oscar e il ventottenne Steven Spielberg venne consacrato tra i grandi registi di Hollywood. Uno degli Oscar fu assegnato alle musiche di John Williams, compositore all’epoca ancora sconosciuto ma che avrebbe poi lasciato un segno indelebile nella storia del cinema.
Oggi il film è un vero e proprio cult – non solo del suo genere – e nonostante i 45 anni che porta sul groppone è ancora un film godibilissimo.
Il film è talmente iconico e amato da aver fatto da nascere un gioco da tavolo ufficiale a così tanti anni di distanza dall’uscita nelle sale. Potrebbe essere quasi un record!
Visto che ho sempre amato questo film potevo lasciarmi sfuggire un gioco basato su Jaws? Ovviamente no, così ho fatto il pieno al mio barchino sgangherato, mi sono armato fino ai denti e sono salpato con rotta su Amity Island.

Lo Squalo - Il gioco

Che gioco è Lo Squalo e come si presenta

Lo Squalo è un gioco a tavolo edito da Ravensburger che si basa sulla trama del celebre film del 1975. Il gioco si sviluppa su due atti che riprendono le vicende del film e offrono meccaniche completamente differenti.
Il gioco è per un minimo di 2 giocatori fino a un massimo di 4. Il numero dei giocatori non influisce sul gioco o sul suo bilanciamento, ma il modo migliore per goderselo è in 4. Questo perché in Jaws ci sono 4 “personaggi”, 3 umani e lo squalo, e sono tutti in gioco a prescindere dal numero di giocatori. I 3 personaggi del film che ritroviamo anche nel gioco da tavolo sono Broody, Quint e Hooper e formano l’Equipaggio.
A inizio partita si decidono i ruoli. Un giocatore veste i panni dello squalo, poi se c’è solo un altro giocatore questo manovra tutti i 3 personaggi dell’Equipaggio, se ci sono 2 giocatori uno dei personaggi è condiviso, se ci sono 3 giocatori ognuno ha il suo personaggio.

Il tabellone di gioco è double face, con una faccia dedicata a ogni Atto. Il primo atto mostra una veduta aerea dell’isola di Amity divisa in zone, sia sulla terra sia in mare. Il secondo atto invece mostra una veduta aerea del relitto della nave Orca, ma non temete, a inizio Atto l’Orca è ancora integra e pronta alla battaglia grazie a delle tessere che coprono in tabellone.
Tra i materiali di gioco troviamo molte carte, con mazzi specifici per ognuno degli Atti, delle tessere giocatore in cartone, vari segnalini in cartone e delle belle miniature in legno. Lo squalo ha una sagoma che raffigura la celebra posa usata anche per la locandina del film. I 3 personaggi umani invece sono 3 meeple di differente colore. In aggiunta ci sono anche 2 barche, una bianca per Hooper e una marrone (l’Orca) per Quint.

Come si gioca a Lo Squalo

Atto 1

Lo Squalo - Atto 1

Il primo Atto è quello della caccia allo squalo. Il giocatore che interpreta lo squalo agisce in segreto e ha come obiettivo quello di mangiare i bagnanti e non farsi individuare. Broody, Quint e Hooper invece agiscono allo scoperto, devono salvare i bagnati, cercare lo squalo e colpirlo con i barili di galleggiamento.
La plancia del primo atto mostra l’isola di Amity vita dall’alto con una divisione in zone sia sulla terra sia in acqua.
A inizio partita si collocano i segnalini Barili al centro dell’isola, poi ogni giocatore colloca il suo personaggio nello spazio indicato nella sua scheda. Quint e Hooper partono dai 2 porti visto che hanno una barca, Brody invece è sull’isola nel Dipartimento di Polizia.
In questo atto serve il mazzo di Certe Evento, che va mischiato e messo a faccia in giù vicino alla plancia. Le carte evento servono per collocare i bagnanti nelle spiagge di Amity, in aggiunta possono avere delle indicazioni speciali che possono rendere la partita più movimentata.

I round del Primo Atto si svolgono nel seguente ordine: si pesca una carta Evento, gioca lo squalo, gioca l’equipaggio. Nel turno dell’Equipaggio non c’è un ordine, Broody, Quint e Hooper possono decidere in che ordine giocare, non possono però alternarsi nelle azioni. Ogni giocatore fa tutte le azioni che deve fare, poi passa il turno al compagno.
La carta Evento mostra sempre delle lettere che indicano quanti bagnati mettere e in quali spiagge. I bagnanti sono dei segnalini in cartone tutti diversi tra loro da mettere in mare davanti alle spiagge di Amity in modo casuale. Solo un bagnante è speciale, indica X2 perché se lo squalo lo mangia vale 2 punti anziché 1. Questo perché si tratta di Michael, il figlio di Brody, e va collocato in mare solo se si pesca una carta evento speciale che lo richiede.

Lo Squalo

Lo Squalo - Squalo

Lo squalo si muove segretamente, quindi i turni dello squalo potrebbero anche passare senza lasciare alcuna traccia sul tabellone. Il giocatore che lo interpreta ha un blocchetto dove annotarsi le mosse di ogni round. Questo serve sia a lui come riepilogo, ma anche a fine Atto come certificazione delle sue mosse, nel caso qualcuno muova qualche sospetto.
Le uniche tracce delle mosse dello squalo sono se mangia i bagnati, perché ovviamente alcuni segnalini vengono rimossi dalle spiagge, e se passa in un’area di mare che contiene un barile. I barili vengono lasciati in mare da Quint e fungono da segnalatori. Non dicono dove si trova lo squalo ma solo che in quel turno, lo squalo è passato per quell’area.
Nel proprio turno lo squalo può svolgere 3 azioni tra movimento e attacco ai bagnati. Muoversi di uno spazio costa 1 azione, mangiare 1 bagnate costa 1 azione.
Questo fa apparire i turni dello squalo un po’ limitati, ma a renderli imprevedibili ci pensano i Segnalini Potere. Sono 4 poteri che lo squalo può utilizzare nel primo Atto. Il giocatore può utilizzarli quando vuole e deve solo dire all’Equipaggio di averne usato uno, ma non quale.
I poteri dello squalo sono:
-Sete di sangue: può mangiare tutti i bagnati presenti nel suo spazio in un’unica azione
-Manovre Evasive: In questo round, anche se passa in spazi con dei barili, non attiva il Sensore di movimento
-Fuori dai Radar: può non dichiarare la sua posizione quanto Brody usa il Binocolo o Hooper l’Ecoscandaglio
-Velocità esplosiva: può muoversi fino a 3 spazi al costo di 1 azione

L’Equipaggio

I ruoli dell’equipaggio sono differenti e ognuno ha le sue azioni e abilità. Quindi è importante conoscere bene ogni personaggio in modo da usarli nel modo migliore e soprattutto in sinergia. A differenza dello squalo che ha 3 azioni per round, ogni giocatore può svolgere fino a 4 azioni.

Quint

Lo Squalo - Quint

Quint gioca a bordo dell’Orca e parte con 2 segnalini barile. Il suo compito principale è quello di disseminare il mare di barili, sia per avere dei segnalatori di movimento dello squalo, sia per colpirlo e agganciargli dei barili di galleggiamento. Quando Quint lancia il barile in un’area, se è vuota il barile rimane in mare come segnalatore; se trova lo squalo il segnalino lo colpisce e viene collocato sulla plancia dello squalo.
Quint può svolgere 4 tipologie di azione:
-Muoversi: si muove in acqua in uno spazio adiacente
-Salvare un bagnante: rimuove un bagnante dal mare e lo mette in salvo
-Raccoglie i barili: raccoglie qualsiasi numero di barili nella sua area
-Lanciare un barile: può lanciare un barile nell’area dove si trova o una adiacente (questa azione può essere svolta solo 1 volta per round, le altre possono anche essere ripetute)

Hooper

Lo Squalo - Hooper

Hooper è a bordo di una imbarcazione veloce che gli permette di muoversi più velocemente, inoltre grazie all’ecoscandaglio può trovare lo squalo più facilmente.
Hooper può svolgere 5 tipologie di azione:
-Muoversi: si muove in acqua fino a 2 spazi in un’unica azione
-Salvare un bagnante: rimuove un bagnante dal mare e lo mette in salvo
-Raccoglie i barili: raccoglie qualsiasi numero di barili nella sua area
-Consegna i barili: se si trova nello stesso spazio di Quint, può consegnargli tutti i barili che ha sulla barca
-Usa l’Ecoscandaglio: se lo squalo si trova nell’area di Hooper deve mette lì la sua pedina e rivelarsi; se si trova in uno spazio adiacente deve dichiarare di essere nelle vicinanze; altrimenti dice di non essere né lì né nelle vicinanze (questa azione può essere svolta solo 1 volta per round, le altre possono anche essere ripetute).

Brody

Lo Squalo - Brody

Brody è l’unico membro dell’Equipaggio che gioca sulla terra, il suo compito è quello di sorvegliare le spiagge, chiudere quelle in pericolo e rifornire di barili i moli.
Brody può svolgere 6 tipologie di azione:
-Muoversi: si muove sull’isola di Amity di uno spazio
-Salvare un bagnante: rimuove un bagnante dal mare e lo mette in salvo
-Raccoglie i barili: raccoglie 1 barile dal negozio, negli spostamenti successivi lo porta con sé
-Deposita i barili: deposita il barile su uno dei 2 moli (quando ne raggiunge uno)
-Usa il binocolo: quando Brody si trova in una spiaggia può usare il binocolo. Se lo squalo è nell’area di mare della spiaggia deve rivelarsi e mettere lì la sua pedina (questa azione può essere svolta solo 1 volta per round, le altre possono anche essere ripetute).
-Chiude una spiaggia: quando si trova nell’Ufficio del Sindaco o nel Dipartimento può chiudere una spiaggia con l’apposito segnalino. Questo può essere fatto solo nelle spiagge vuote e blocca l’arrivo di nuovi bagnati dalle carte evento. La prima volta che evita l’arrivo di nuovi bagnati si gira il segnalino “Spiaggia Chiusa” sulla scritta “Aperta a breve”. La seconda volta si toglie il segnalino, così dalla terza carta evento che manderebbe lì dei bagnati, si riprende normalmente.

Il Primo Atto termina quando lo squalo mangia 9 bagnanti, oppure se l’Equipaggio aggancia 2 barili di galleggiamento allo squalo.
Appena avviene una delle due condizioni l’Atto termina e si passa al successivo.

Atto 2

Lo Squalo - Atto 2

Il secondo atto è quello dello scontro finale tra l’Equipaggio e lo squalo. Si mettono via tutti i materiali del primo atto tranne i meeple.
Si gira il tabellone che mostra il relitto dell’Orca. Si prendono le 8 tessere per ricomporre l’Orca sopra il relitto che si vede sul tabellone. Le tessere sono double-face e da un lato mostrano i segmenti della nave integri, sul retro mostrano i segmenti della nave danneggiati.
Questo atto è connesso al primo dal numero di vittime fatte dallo squalo. Lo scontro è strettamente legato all’uso di carte abilità da parte dello squalo e carte equipaggiamento da parte dell’equipaggio.
Più bagnati ha mangiato lo squalo, maggiori sono le carte abilità che riceve nel secondo atto. Al tempo stesso il numero di vittime va a ridurre le carte equipaggiamento a disposizione dell’equipaggio.
Si prende il mazzo di carte equipaggiamento e si divide tra l’Equipaggio. Si tratta prevalentemente di armi: corpo a corpo (martello, mazza da baseball, etc.), da fuoco (pistola o fucile) o da aggancio (non infliggono danni ma rallentano lo squalo); in più ci sono degli accessori.
Alcune carte equipaggiamento sono esclusive dei 3 personaggi. Tutte le altre sono carte condivise.
Ogni giocatore riceve una plancia dove può tenere il conto dei suoi punti ferita. In più ci sono dei dadi da 6 speciali che servono sia all’Equipaggio sia allo squalo per infliggere danni.
L’ultimo mazzo di carte necessario sono le carte Emersione, da mettere nella parte bassa della plancia vicino agli spazi A, B e C.

Lo Squalo - L'Orca

In questo atto c’è lo scontro finale con l’attacco del temibile Squalo all’Orca. Lo scopo dello squalo è quello di distruggere la nave un pezzo alla volta facendo cadere in acqua i giocatori per poi poterli attaccare. L’equipaggio invece deve difendere la nave, evitare gli attacchi dello squalo e infliggerli più danni possibili.
I round del secondo atto sono divisi in 6 fasi:
Opzioni di Emersione: si girano le prime 3 carte che indicano le 3 tessere dell’Orca che possono essere attaccate dallo squalo.
Scelta dello Squalo: lo squalo sceglie segretamente quale delle 3 zone attaccare, lo fa collocando sul tavolo un segnalino a faccia in giù (che indica A, B o C).
Preparazione dell’Equipaggio: I giocatori scelgono la loro posizione sull’Orca, l’arma da utilizzare e tramite un segnalino bersaglio l’area di mare dove attaccare. L’area dove possono attaccare è influenzata dalla posizione sulla barca e dall’arma scelta.
Emersione dello squalo: lo squalo rivela l’area scelta per l’attacco e colloca la sua pedina. Se a inizio turno ha deciso di usare una Abilità la rivela in questo momento.
Attacco dell’Equipaggio: I membri dell’equipaggio che hanno indovinato la zona di emersione possono attaccare lo squalo. Usano il numero di dadi d’attacco indicato dalla loro arma. Se i colpi inflitti sono superiori al valore di fuga dello squalo (valore indicato sulla carta Emersione), l’attacco va a segno. I danni inflitti equivalgono alla differenza tra colpi e valore di fuga.
Le armi di aggancio non infliggono danni, vanno sempre a segno e non richiedono il lancio dei dadi.
Attacco dello squalo: Quando l’Orca è integra lo squalo attacca sempre la nave. Ogni zona ha due valori, uno indica i colpi che la danneggiano, il secondo i colpi che la distruggono. Quando l’Orca si danneggia si gira la tessera che mostra l’area della nave danneggiata. Quando viene distrutta si toglie la tessera. Se ci sono meeple sulla parte di nave distrutta, questi cadono in acqua. Se ci sono meeple in acqua e lo squalo ha scelto come area di Emersione quella zona (o una zona adiacente), lo squalo può attaccare il giocatore in acqua.

Finite queste 6 fasi si prepara un nuovo round e si ricomincia. Il secondo Atto termina con 3 condizioni:
-Lo squalo mangia tutti i 3 membri dell’equipaggio (azzera i loro PF)
-Lo squalo distrugge tutte le tessere dell’Orca (anche se ci sono membri in acqua ancora vivi)
-L’Equipaggio uccide lo squalo (azzera i suoi PF)

Giocare gli Atti separati

I 2 Atti de Lo Squalo sono giochi con meccaniche del tutto differenti, motivo per cui potremmo definirlo un gioco da tavolo 2 in 1. Per questo è possibile giocare anche uno solo dei due atti, cosa comoda quando si ha poco tempo ma si ha voglia di giocare a Jaws.
Le regole rimangono le medesime, le uniche differenze sono per l’Atto 1 le condizioni di vittoria dello squalo. Per vincere deve mangiare 7 bagnati al posto dei 9 della partita completa.
Per l’Atto 2, visto che non si ha il punteggio dell’Atto 1 per sapere il numero di carte da assegnare, si danno 6 carte abilità allo squalo e 7 carte equipaggiamento condiviso all’equipaggio. L’equipaggiamento dei singoli personaggi invece si assegna normalmente.

Lo Squalo - I meeple

Considerazioni e giudizio finale

Lo Squalo è un gioco da tavolo molto interessante, non solo per chi ama il film di Steven Spielberg. Ovviamente i fan della pellicola sono il target ideale per il gioco, ma ogni appassionato di giochi da tavolo potrebbe trovare soddisfazione nelle sue meccaniche.
Il gioco mi è piaciuto sia per l’idea di creare due Atti del tutto diversi tra loro, dando vita ad un vero e proprio 2 in 1, sia per la fedeltà con la trama del film.
L’Atto 1 rievoca le prime apparizioni dello squalo ad Amity, con i bagnati assaliti e Broody, Quint e Hooper che vanno alla ricerca dello squalo. Anche l’aggancio dei barili di galleggiamento riprende il film, così da rallentare lo squalo e portarli allo scontro finale a bordo dell’Orca nell’Atto 2.
Entrambi gli atti sono ben sviluppati, con delle meccaniche che ricreano bene quello che si sta mettendo in scena. È buono anche il bilanciamento tra forza dello squalo e l’Equipaggio, fattore agevolato dalla presenza di 3 personaggi fissi. Se ci fosse stato un numero variabile in base al numero di giocatori il bilanciamento avrebbe richiesto molto più lavoro, e non è detto che sarebbe risultato analogo in ogni combinazione.
Nell’Atto 1 per lo squalo è difficile resistere molto, ma si tratta sempre di una fase iniziale che porta allo scontro finale. Non a caso nel giocare l’Atto 1 singolarmente la condizione di vittoria dello squalo è resa più semplice.
Tutto questo mi porta a promuovere pienamente Lo Squalo. Un gioco da tavolo fatto davvero bene e che non si limita a sfruttare una licenza così prestigiosa.

Maggiori informazioni su ravensburger.org

Questo prodotto al momento non è in vendita sul nostro negozio online.
Per vedere i prodotti disponibili:
Clicca qui

Ecco alcuni motivi per acquistare su DottorGadget:

Spedizione dall'Italia
Consegna rapida
Spedizione gratuita
sopra i 60€
Pagamenti sicuri
Reso facile
60 giorni

Lascia un commento