I guanti con fiaschetta

Un paio di guanti con una sacca per le emergenze alcoliche

Il mito che l’alcool riscaldi il corpo è sfatato ormai da anni, quindi se siete in montagna o in qualsiasi posto dove la temperatura ambientale è gelida è inutile che beviate di continuo cicchetti di grappa.
La sensazione di calore che si sente quando si sorseggia un superalcolico è solo temporanea e legata al bruciore dell’alto tasso alcolico, inoltre l’alcool peggiora anche la situazione visto che favorisce l’ipotermia.
Queste scoperte scientifiche sono state molto importanti, però è innegabile che abbiano fatto cadere alcune icone intramontabili come il San Bernardo soccorritore che salvava gli escursionisti grazie alla piccola botte piena di grappa che portava al collo; Purtroppo ora sappiamo che serviva solo per dare la mazzata finale.

Al tempo stesso sappiamo che la scienza e i buoni consigli sembrano fatti apposta per non essere ascoltati; Meglio non avventurarsi fuori pista? “E io ci vado!”; Oggi c’è brutto tempo per sciare? “Ma va là!”; L’alcool non riscalda quando fa freddo? “Fammi provare poi ti dico”.
E’ buffo ma è così, quindi l’alcool potrà anche essere dannoso ma se uno vuole portarsi un cicchetto di grappa convinto che sia un toccasana nessuno lo può fermare.
C’è chi si porta una borraccia piena di alcool di una certa potenza, chi ricicla le botticelle dei San Bernardo e porta al collo il prezioso contenuto, chi invece preferisce fare tutto da imboscato per non farsi vedere.

Per riuscirci però servono degli accessori sgamati e pensati per poter sbevazzare senza dare troppo nell’occhio; Chi ha questi propositi potrebbe trovare perfetti i Mitten Flask, dei guanti rossi in stile Babbo Natale con il solo pollice separato dalle altre dita.
L’aspetto li fa sembrare proprio dei guanti graziosi mentre il materiale è caldo e vi mette al riparo dal freddo, lo stile però serve solo per camuffare il loro subdolo utilizzo, difatti il guanto sinistro nasconde una fiaschetta a misura di mano in grado di contenere circa 90 ml.
Lo scompartimento è situato davanti al palmo della mano mentre la cannuccia per bere corre lungo il pollice e termina con una valvola; In questo modo ogni volta che vorrete bere dovrete semplicemente succhiare dalla cannuccia senza dover svitare tappi e dare troppo nell’occhio (senza contare che svitare un tappino con dei guanti e sempre difficilissimo).

I guanti Mitten Flask sono il modello ideale per chi vuole andare in montagna ed avere con se una piccola riserva di alcool senza farlo sapere troppo in giro.
L’idea è al limite del demenziale ma anche per questo è esilarante e geniale; Inoltre i Mitten Flask potrebbero diventare la nuova icona dei contenitori di alcolici da montagna e prendere il posto delle leggendarie botticelle dei San Bernardo.

In vendita su dottorgadget.it

Lascia un commento