Gli occhiali a bassa risoluzione

Un paio di occhiali da sole con lenti in 8-bit ispirato da un meme

Gli occhiali da sole in 8-bit sono uno dei modelli più in voga tra i nerd e coloro amano gli accessori stravaganti e ricercati. La montatura è una rielaborazione dei Ray-Ban Wayfarer, ed è bastato modificare il profilo rendendolo poligonale per simulare l’effetto dei pixel.
Quando un gadget diventa di moda però è difficile che non abbia un seguito, delle volte si tratta di semplici plagi in cerca di raccogliere parte del successo, altre volte i nuovi prodotti cercano di portare qualcosa di nuovo e distintivo.
E’ il caso dei Deal with It Sunglasses, definiti dallo stesso produttore un paio di occhiali a bassa risoluzione, difatti oltre ad avere un aspetto in 8-bit riescono anche a fare un downgrade della vista di chi li indossa. Inoltre il nome rivela da dove arriva l’ispirazione, il celebre meme Deal with it che è tra i più sfruttati dal mondo dei social.

Gli occhiali hanno una montatura minimale, le bacchette sono semplici e da occhiale da vista mentre le lenti hanno un taglio simile a quello degli occhiali da lettura.
Il modello però è da sole, difatti le lenti sono scure e viste di fronte hanno anche i classici pixel bianchi usati nella grafica in 8-bit per simulare i riflessi.
Questa aggiunta è esteticamente molto bella, perché rende gli occhiali ancora più caratteristi e particolari, però l’aggiunta dei pixel bianchi piace solo finché non si indossano gli occhiali.

Il motivo è semplice quanto assurdo, il produttore ha fatto in modo che i pixel siano ben visibili anche nel campo visivo di chi indossa i Deal with It, così anche la vista di chi li usa diventerà vagamente simile alla grafica in 8-bit.
In questo modo gli occhiali, che non sono certo i primi ad usare uno stile in 8-bit, sono i primi che rendono la vista a bassa risoluzione; Ovviamente escludendo tutti coloro indossano degli occhiali da vista con delle diottrie sbagliate.
La proposta del produttore potrebbe sembrare eccessiva e gli occhiali Deal with It potrebbero essere mal visti dal pubblico, anche da chi ci vede benissimo.

Io invece trovo l’idea degli occhiali a bassa risoluzione geniale, è chiaro che vanno usati solo in determinati contesti, per esempio quando si guida è meglio lasciarli a casa, ma in molte situazioni sono davvero fantastici.
Sono belli esteticamente e curiosi da indossare, così scopriremo un modo alternativo per esplorare il mondo che ci circonda.

 

24,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento