Vai al contenuto principale

Spine da mutante

Un trucco da cinema per far morire di paura gli amici

Viviamo in un mondo inquinato e siamo esposti di continuo a chissà quali schifezze; difatti il problema è che non sappiamo nemmeno quali sono tutte le sostanze pericolose con cui entriamo in contatto.
Pesticidi, prodotti chimici, gas di scarico, scorie industriali, metalli pesanti, materiale radioattivo e potremmo continuare a lungo.
Non è detto che questa continua esposizione porti gravi conseguenze, tutto dipende dal grado di esposizione e dal fato; quel che è certo è che non sono benefiche e c’è anche l’incognita sui possibili effetti collaterali.
Può questa continua esposizione portare a delle mutazioni genetiche? Le autorità negano tutto e riducono ogni discorso a delle bufale complottiste: ma sarà veramente così?

Purtroppo no, parrebbe che siano già stati avvistati i primi mutanti; sono persone comuni che però presentano delle terribili mutazioni.
Una delle più spaventose è quella che porta la spina dorsale umana a generare delle spine simile a quelle di un rettile. Si parte con dei piccoli aculei al centro della schiena, poi crescono, aumentano di numero e diventano sempre più mostruosi.
Non ci credete? Fate bene, almeno per quanto riguarda i mutanti perché l’inquinamento è perfino peggio di quello che si possa pensare.
In ogni caso vista la vicinanza con Halloween approfitto di queste aberranti creature per mostrarvi cosa mi ha dato l’ispirazione per questo articolo: le Dragon Spikes.

Le Dragon Spikes sono un bellissimo accessorio per chi vuole travestirsi in maniera semplice ma al tempo stesso altamente scenografica.
La semplicità risiede nelle dimensioni e nella posizione in cui vanno collocate le spine, però la qualità dell’accessorio è elevata e possiamo parlare di livello “hollywoodiano” (nel senso che potrebbe essere una soluzione per i truccatori di un film fantasy o sci-fi).
Proprio per questo motivo potrebbe essere difficile usare queste spine, difatti non sono dei semplici elementi adesivi da attaccare alla pelle ma sono un unico elemento per di più di colore bianco.

L’effetto finale che vedete in foto è merito della bravura di chi lo ha collocato sulla schiena del modello, quindi per ottenere qualcosa di simile bisogna essere molto bravi con il trucco; o almeno degli abili artisti che si vogliono cimentare in qualcuna di nuovo.
Questo rende le Dragon Spikes un accessorio per pochissime persone, cioè quelle che sanno di poter contare su qualcuno che li aiuta nel collocarle e nel truccare le spine e tutta la zona della schiena.
Inoltre ora che ci penso non so nemmeno quanto siano utili ad Halloween, dopotutto è la notte del 31 Ottobre e non so quanto sia piacevole andare in giro a petto nudo per far vedere delle escrescenze sulla schiena.

35,00 su etsy.com

Lascia un commento