Il grembiule di The Walking Dead

Il grembiule ufficiale di Rick Grimes

Cucinare è una delle ultime preoccupazioni dei personaggi di The Walking Dead, difatti in un mondo apocalittico e sull’orlo della distruzione totale non si può certo perdere tempo a cucinarsi dei manicaretti; Inoltre anche se si avesse il tempo e la voglia mancano le risorse, non c’è cibo e una cucina funzionante è un’utopia.
Questa situazione drammatica però non tocca minimamente i telespettatori della serie TV, che non solo non si preoccupano delle ristrettezze culinarie dei loro beniamini, ma mangiano in abbondanza come se la vista di putridi zombie, sangue e scene splatter non li turbasse minimamente.

Fatta questa constatazione i produttori di gadget ufficiali di The Walking Dead hanno saggiamente deciso di realizzare qualche accessorio dedicato alla cucina.
Così si sono riuniti per decidere cosa lanciare per soddisfare i propri fan e le proposte non sono mancate, c’è chi proponeva il Ricettario di Daryl, dove il selvaggio personaggio illustrava come preparare una cena cucinando carcasse e selvaggina; Idea buona ma poco praticabile.
Un’altra proposta voleva realizzare un coltello da cucina modellato come la katana di Michonne; Idea ottima, peccato che non sia un gadget del tutto inedito e i coltelli katana siano già sul mercato.

Quando sembrava impossibile trovare il prodotto giusto ecco il lampo di genio, fare un grembiule da cucina con la stampa che riprende l’abbigliamento dello sceriffo Rick Grimes.
Dopotutto in americano il capo o il comandante è chiamato chief, quindi la vicinanza con uno chef è assoluta.
Un grembiule da cucina è un gadget perfetto, è utile, è adatto a uomini e donne, non da problemi di vestibilità come un capo di abbigliamento ed è perfetto anche come idea regalo.
Con la stampa invece si può giocare a piacere, e per un grembiule di The Walking Dead ci sono pochi look distintivi come quello della divisa dello sceriffo lurida, lisa e strappata.

Con un semplice ma particolare accessorio potrete portare la vostra passione per gli zombie anche in cucina, sperando che tale interesse sia solo dovuto alla serie TV e non ci sia anche un desiderio ad assaggiare carne di zombie.
Non conosco nessuno che l’abbia assaggiata, ma ho come il vago sentore che l’esperienza sia alquanto schifosa; Probabilmente della normale carne lasciata all’aperto per una settimana avrebbe un sapore migliore.

In vendita su dottorgadget.it

Lascia un commento