Elimina erbacce a vapore

Un modo ecologico per eliminare le erbacce dal prato

Il vapore può essere molto utile nella vita di tutti i giorni. Può essere usato per cuocere i cibi in modo sano, serve per stirare con più facilità ed efficacia ed è anche un ottimo alleato delle pulizia domestiche. Ora però a tutti questi possibili impieghi se ne aggiunge uno pensato per la cura del giardino: il Weed Killing Steamer, l’elimina erbacce a vapore.
Lo strumento si presenta come un clone del Vaporetto (o di un altro strumento per le pulizie a vapore), quindi c’è un il serbatoio per l’acqua a cui è collegata la lancia per “spruzzare” i getti di vapore.
L’idea del produttore è stata quella di impiegare il vapore per eliminare le erbacce e le piante infestanti dal prato del nostro giardino; un modo un po’ strano ma al tempo stesso molto efficace ed interessante visto che è al 100% ecologico.
Con il vapore si può far morire una singola pianta con estrema precisione, si avvicina la lancia, la si cuoce per qualche secondo e si passa alla pianta successiva. Nel giro di 24/48 dal trattamento le piante saranno morte e potrete procedere con la semina dell’erba per coprire il buco.

Per rendere lo strumento il più efficace possibile trovate incluse 3 differenti punte da fissare alla fine della lancia. La prima termina con degli spuntoni che vanno infilzati nel terreno. Questa punta serve per andare in profondità e agire sulla radice, un’azione fondamentale per eliminare per davvero le piante infestanti per le quali non basta agire in superficie.
La seconda “punta” invece è per le azioni meno energiche, ha la forma di una cupola e serve per usare il vapore solo in superficie.
Infine l’ultima è una punta di precisione pensata per eliminare le piante, l’erba o i muschi dai bordi delle piastrelle, dei mattoni o in altre zone anguste dove possono crescere delle piante infestanti. Questa punta ha un doppio ruolo, uno estetico per dare una bella ripulita ai vialetti del giardino; l’altro invece li preserva in buone condizioni visto che le piante che crescono nelle fessure possono anche rompere mattoni e piastrelle.

Il Weed Killing Steamer sembra un’ottima proposta per la cura del giardino, l’efficacia dovrebbe essere assicurata dalla scienza visto che la “cottura” è un modo certo per eliminare le piante; bisogna valutare se come strumento può essere adatto per il proprio prato. Un conto è avere un prato inglese con qualche erbaccia qua e là; un altro è avere un prato di erbacce con dell’erba nascosta da qualche parte.

Maggiori informazioni su weedtechnics.com

Lascia un commento