Vai al contenuto principale

Carta da regalo Dito medio

Una carta da regalo per dare un tocco grintoso al pacchetto

Fare i regali è una grande scocciatura. Porta via tempo, costa soldi e spesso l’ingrato che riceve il dono fa pure il difficile e critica ciò che abbiamo scelto. Sto screanzato!
Verrebbe quasi voglia di non regalargli più nulla. Quando sta per arrivare una nuova festa si annuncia: «Te regali un bel nigutin d’or fa su con la carta d’argenta». Un detto milanese, ma usato anche in molte altre zone della Lombardia per dire che non si regala nulla di nulla. Nigutin è il diminutivo di nigut, e significa nulla, e anche se d’oro e ben confezionato sempre nulla rimane.
Facendo così però diventeremmo come quei mufloni che criticano sempre tutto. Noi invece dobbiamo elevarci e continuare con la tradizione del regalo. Tanto va bene anche un pensiero economico.
Oltre a scegliere il gadget però occorre anche pensare alla presentazione. Perché anche come si presenta un presente (scusate il gioco di parole… anzi no) è importante.
Qui ci si può sbizzarrire di più, perché se il regalo, anche quando è divertente, deve comunque essere qualcosa di decente (altrimenti sarebbe proprio uno spreco di denaro), lo stesso non si può dire della carta da regalo.
Andando sull’economico c’è la carta da pacchi; andando sul super economico c’è il quotidiano; andando sul pezzente c’è il volantino del discount. Se però volete qualcosa di speciale allora c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Una bella idea per vendicarvi del lamentoso è la Carta da regalo Dito medio. Una carta da regalo che mostra una trama di diti medi.
La grafica è curata, non è una cosa sciatta o trash, e questo dona al regalo una vera e propria marcia in più. Insomma, mandare a quel paese ma farlo con gusto.
Volendo lo stesso effetto si può ottenere con i gadget. Ad esempio il Mug Dito medio, che potrebbe anche formare una combo devastante se lo regalare confezionato dentro alla Carta da regalo dito medio.

11,90 su etsy.com

Lascia un commento