Busto del Capitano Picard Facepalm

Un busto dedicato a Star Trek TNG, ma soprattutto al meme

Star Trek vanta numerose serie TV e film, e anche se il fascino della serie originale con il Capitano Kirk e Spock non si batte, ci sono anche molti altri prodotti molto validi.
Uno di questi è Star Trek: The Next Generation, una serie sequel andata in onda negli anni 90 (negli USA è iniziata nel 1987, in Italia solo nel 1991) ambientata circa un secolo dopo la serie originale.
Il protagonista di The Next Generation è il Capitano Jean-Luc Picard, interpretato da Patrick Stewart – il professor X dei film degli X-Men.
Per i fan della serie il Capitano Picard non ha certo bisogno di presentazioni, ma il paradosso è che il personaggio potrebbe essere molto più famoso oggi. Il motivo? I meme.
I social pescano ovunque possono trovare qualcosa di divertente e potenzialmente virale. Così anche un fermo-immagine di una episodio di Star Trek TNG può diventare un ottima base per creare un nuovo meme.
È quello che è successo al Capitano Picard, divenuto il più celebre e meglio riuscito meme sul facepalm, quel gesto di portarsi la mano sul viso associabile a varie emozioni.
Così oggi il Capitano Picard è diventato ancora più famoso, e anche se molte persone lo conoscono solo per quella immagine, è comunque diventato una vera e propria celebirtà.
Quel meme è diventato così virale da aver ispirato un gadget di Star Trek da collezione, un busto che rievoca proprio la celebre scena.
Il busto del Capitano Picard in posa da facepalm è un oggetto da collezione a tiratura limitata. Ne sono stati realizzati solo 1602 esemplari, numerati e dotati di certificato di autenticità.
Qui però storco un po’ il naso, visto che la nave spaziale della serie è la USS Enterprise NCC-1701-D, non potevano farne 1701 esemplari? È vero che al singolo collezionista cambia poco, però sarebbe stata una finezza molto gradita.
Per quanto riguarda il design è fatta molto bene, forse il braccio tronco è un po’ inquietante, anche se riprende lo stile dei busti del periodo classico che avevano spesso gli arti mozzati. Il problema è che Picard ha un braccio completo, e l’altro tagliato un po’ troppo in alto, e il contrasto è un po’ esagerato. Nel complesso però il busto è indubbiamente di qualità e ben fatto.
La qualità complessiva però doveva per forza essere elevata, perché anche così c’è la sensazione di un prezzo eccessivamente pompato. Difatti per un busto di circa 15 cm, quindi molto piccolo, il prezzo di listino è di 65 Dollari. Diciamo che è un prezzo da facepalm.
Però è bello, iconico e carico di significati. E poi è Picard e un gadget da collezione di Star Trek: The Next Generation, quindi i 1602 pezzi andranno comunque esauriti.

49,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento