Vai al contenuto principale

40 anni di Rubik

Il mitico cubo compie 40 anni

Correva l’anno 1974, un professore di architettura e scultore ungherese di nome Ernő Rubik creò un cubo di legno molto particolare, era diviso in cubi più piccoli che potevano ruotare su due assi; La sua invenzione si diffuse tra i matematici ungheresi che lo trovavano molto interessante per studiare i problemi statistici e teorici che poneva.
Ernő Rubik però non si fermò al prototipo e intuendone le potenzialità si mise al lavoro per migliorarlo, alla fine il risultato fu il cubo che tutti noi conosciamo, lo brevettò e iniziò a venderlo come gioco rompicapo chiamandolo Magic Cube.
Solo con l’arrivo della Ideal Toys nel 1980 il rompicapo divenne un successo mondiale, e proprio quell’anno cambiò nome diventando il Cubo di Rubik.

Questa breve storia spiega perché il vero anno di nascita del cubo non è il 1980 bensì il 1974, quindi quest’anno si celebra un compleanno molto importante, il 40° anniversario dalla nascita del cubo di Rubik.
Il celebre rompicapo si è guadagnato anche gli auguri di Google che ha dedicato a Rubik un doodle interattivo che permette di giocare con il cubo.
Una simile attenzione mediatica non è affatto esagerata, dopotutto stiamo parlando del rompicapo più celebre, del giocattolo più venduto di sempre e anche di un’icona pop intramontabile.
Un simile colosso non poteva che avere una linea di prodotti ufficiali ricca e molto varia, e non sto parlando delle versioni alternative del cubo, bensì di gadget che vanno dai mug a forma cubica alle cover per iPhone, dai sottobicchieri agli speaker portatili.
Quindi se volete celebrare il cubo di Rubik in maniera alternativa avete solo l’imbarazzo della scelta, così godrete di tutta la bellezza del cubo senza la frustrazione data dal non riuscire a risolverlo.

W il Cubo di Rubik e che possa avere altri 40 anni di successi!

In vendita su dottorgadget.it

Lascia un commento