Lo zucchero al cioccolato

Una miscela speciale nata in Messico

Quando si parla di zucchero viene subito in mente la bianca e dolcissima granella che è considerata il Re dei dolcificanti, mentre più di rado ci si ricorda che esiste anche quello di canna, più particolare ma altrettanto delizioso.
Nel mondo però esistono delle preparazioni speciali che trasformano del semplice zucchero in qualcosa di molto più elaborato, complesso e interessante.
Si tratta di miscele che aggiungono allo zucchero spezie ed aromi per renderlo ancora più intrigante e adatto per alcuni specifici utilizzi; Anche se poi spetta a chi lo usa decidere come impiegarlo al meglio.

Tra queste miscele c’è lo Zucchero messicano, una variante speziata e molto particolare realizzata con zucchero organico di canna brasiliano, cacao “Orange”, chili, cannella e pepe giamaicano.
Basta leggere gli ingredienti per immaginarsi il sapore, gli odori e l’aroma di una simile miscela, un preparato in grado di catapultarci in Sud America attraverso un’esperienza sensoriale senza pari.
Tra gli usi consigliati c’è quello classico del dolcificante per caffè o cioccolate, ma non è da sottovalutare nella preparazione di dolci al posto del normale zucchero.

Tuttavia sono le sperimentazioni e gli utilizzi inconsueti a rendere lo Zucchero messicano davvero affascinante, per esempio per preparare il miglior french toast al mondo si consiglia di cospargerlo proprio con questa miscela.
Le proposte però non finiscono qui, cosa ne pensate di una vinaigrette a base di questo zucchero? Oppure provate ad immaginarvi della carne alla griglia con un tocco di zucchero messicano; Qualcuno lo vedrà come un gesto folle, ma perché non provare almeno una volta?
Se questa proposta vi ha scandalizzato però si fa alla svelta a ritornare in sintonia, una bella coppetta di gelato fiordilatte o alla panna, una generosa spolverata di zucchero messicano e si diventa felici in un istante.

Lo Zucchero messicano è una vera rarità qui in Italia ma in rete si può trovare pronto da consumare, anche se il prezzo può essere un po’ alto se lo si vuole usare spesso e in grandi quantità.
L’ideale sarebbe scoprire l’esatta ricetta per conoscere le dosi di ogni ingrediente, oppure potete provare a prendere un barattolo, assaggiarlo e fare affidamento sul vostro senso del gusto; Se siete abili potreste ricrearlo anche senza la ricetta ufficiale.

13,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento