La lampada a candela

Un portacandele con le forme di una lampada da scrivania

La lampada da scrivania con braccio bilanciato è uno dei modelli più famosi e diffusi al mondo, anche perché è comparsa sul mercato negli anni ’30.
Un modello talmente conosciuto da diventare il logo della Pixar ed è ancora oggi molto venduta, a ben 80 anni dalla sua nascita.

In genere un oggetto dalla così lunga vita si aggiorna e si ammoderna col passare degli anni, per esempio una lampada potrebbe adottare lampadine sempre più efficienti per migliorare la luminosità e ridurre i consumi.

In questo caso invece regredisce, non solo non è migliorata rispetto al modello degli anni ’30, ma addirittura ha fatto un salto nel passato.
Ha perso il paralume, la lampadina e le parti elettriche e ha guadagnato un portacandela.
La celebre lampada si trasforma così in un divertente e geniale sostegno per le candele, il progresso per una volta è stato battuto, anche se bisogna dire una cosa; È vero che la luminosità ne risentirà parecchio, ma l’efficienza energetica sarà altissima, zero corrente consumata!

Se nella parte “luminosa” si è fatto un salto nel passato lo stesso non si può dire della struttura, è realizzata con i migliori materiali ed è molto robusta, con i suoi tre punti di snodo si potrà mettere in un’infinità di posizioni e ottimizzare al meglio la scarsa luce della candela illuminando con precisione la zona desiderata.

Un bellissimo gadget che mixa sapientemente design, stile retrò e modernità per un elemento d’arredo unico e geniale.

In vendita su dottorgadget.it

Lascia un commento