Bonsai volante

Uno dei modi più scenografici per esporre un piccolo bonsai

I bonsai è l’arte di creare delle miniature di alberi coltivandoli in dei piccoli vasi e potandoli con cura e sapienza, in questo modo si rispetta la loro natura e il loro equilibrio e si ottengono dei risultati davvero impressionanti.
Il lavoro che richiede un albero bonsai non è particolarmente impegnativo (a meno che non ne abbiate molti) però è importante conoscere al meglio le tecniche e ricordarsi la periodicità di ogni intervento.
Più vecchi sono gli alberelli migliori sono i risultati, un bonsai ben fatto è molto più di un soprammobile o di una pianta ornamentale, gli anni di lavoro che ha alle spalle rappresentano un valore enorme e sono poche le opere d’arte che possono vantare una lavorazione così lunga e laboriosa; senza contare che parliamo di un opera viva e che continuerà a mutare nel tempo.
Per tutti questi motivi un bonsai non ha bisogno di vasi ricercati o collocazioni particolari per essere messo in risalto, tuttavia anche la collocazione può essere importante per dargli il giusto rilievo.

In certi casi però la presentazioni diventa l’oggetto di interesse principale relegando il bonsai ad un ruolo di secondo piano. E’ quello che capita con l’Air Bonsai, un modo di coltivare e esporre i bonsai che lascerà tutti a bocca aperta.
Il progetto è stato presentato da poco su KickStarter dal Hoshinchu Air Bonsai Garden di Tokyo, e la provenienza non è certo casuale visto che il Giappone è la patria moderna dei Bonsai (anche se l’origine è cinese).
In questo caso però il bonsai potrebbe anche non esserci perché l’attenzione è tutta sulla base chiamata Energy base e su una piccola sfera chiama Little Star.
La caratteristica straordinaria di questi due elementi è che propongono una sorta di versione futuristica di vaso per le piante, la base genere un campo magnetico e la sfera fluttua sopra l’Energy base come se fosse un piccolo pianeta (da qui il nome Little Star).

Probabilmente coltivare e prendersi cura di un bonsai fluttuante non è proprio il massimo, soprattutto se sarà la vostra prima esperienza con questa tecnica.
Ovviamente le potature e gli altri lavori necessari si fanno con la little star ben appoggiata su un piano rigido, però alcuni passaggi della cura del bonsai potrebbero essere resi più complessi dalla mancanza di un classico vaso con la terra.
Per questo motivo credo che l’Air Bonsai sia destinato principalmente a chi ha già dimestichezza con questi mini alberi, anche se la bellezza del piccolo pianeta fluttuante potrebbe giustificare l’acquisto prescindere dalle competenze.
Il bonsai non cresce bene o muore? Il solo pianeta basta per avere in casa un elemento di arredo sorprendente, inoltre potete sempre piantarci dei semi d’erba per rendere il pianeta verdeggiante e facile da curare.

L’Air Bonsai non è il primo elemento di arredo che sfrutta questa tecnologia, vi ho già mostrato prodotti sorprendenti come Flyte, una lampadina a bulbo levitante; oppure le Floating Lamps, delle lampade da tavolo con la plafoniera divisa a metà e con la parte superiore levitante.
La tecnologia che si nasconde dietro a tutti questi oggetti è la medesima ed è probabile che in futuro saranno sempre di più.
Da un punto di vista estetico sono tutti prodotti molto interessanti e l’Air Bonsai non è da meno, l’unico problema potrebbe essere rappresentato dal prezzo che non è certo per tutte le tasche.

Maggiori informazioni su kickstarter.com

Questo prodotto al momento non è in vendita sul nostro negozio online.
Per vedere i prodotti disponibili:
Clicca qui

Ecco alcuni motivi per acquistare su DottorGadget:

Spedizione dall'Italia
Consegna rapida
Spedizione gratuita
sopra i 60€
Pagamenti sicuri
Reso facile
60 giorni

Lascia un commento