Bong Fenicottero

La moda dei fenicotteri contagia anche i party più scatenati

I fenicotteri sono tra le icone più in voga in questo periodo per quanto riguarda i party; soprattutto quelli estivi. A dire il vero nel settore dei gadget il culto dei fenicotteri c’è da decenni, a partire dai classici fenicotteri da giardino, gli accessori per rendere più fashion e gradevole il proprio praticello.
Con il tempo però il fenomeno di culto dei fenicotteri è cresciuto a dismisura, molte volte con gadget molto belli ed eleganti, quindi in linea con la bellezza e l’eleganza dell’uccello; altre volte con gadget trash e privi di ogni decoro.
È il caso del prodotto di oggi: il Flabongo, un incrocio tra un fenicottero e un bong da birra.
Se non siete avvezzi ai party per alcolizzati potreste non sapere cos’è un bong da birra. Si tratta di un accessorio che può avere varie forme che serve per tracannare grosse quantità di birra (o di altre bevande). Tutto è nato dalla soluzione fai da te formata da un imbuto e un pezzo di canna per il giardino, da lì poi è nato anche un settore semi professionale che propone dei bong alternativi.
Tra questi c’è proprio il Flabongo, un gadget che lascia qualche dubbio sulla sua originalità visto che sembra un fenicottero da giardino riciclato.
Basta vedere le foto per avere questa sensazione: prendete un fenicottero da giardino, tagliate via le zampe, fate un foro nella pancia e tagliate via la punta del becco. Ecco a voi un Bong Fenicottero.
Magari mi sbaglio e il produttore ha proprio messo in produzione dei bong di questo stile, tuttavia sono pronto a scommettere che si tratta di fenicotteri da giardino riciclati.
In ogni caso a prescindere dalla genesi di questo gadget non cambia il suo utilizzo, un fenicottero pensato per tracannare birra con stile e in grandi quantità.
Noi però ci dissociamo da usi non responsabili del fenicottero da birra. Con i gadget si scherza, alle feste si scherza ma non l’alcool bisogna andarci cauti. Anche se avete un Flabongo.

In vendita su dottorgadget.it

Lascia un commento