L’appendiabiti portaoggetti

Un utile e intelligente mashup da mettere vicino all’ingresso

Quando entriamo in casa ci sono azioni che accomunano un po’ tutti, togliamo le scarpe, se indossiamo un giubbotto lo attacchiamo sull’appendiabiti e svuotiamo le tasche da smartphone, chiavi, portafogli e tutto quello che portavano con noi.
Il gadget che vediamo oggi è pensato proprio per questa tradizione e si presenta come un unico accessorio che andrà bene sia per appendere il giubbotto si per svuotare le tasche.

Si chiama Cubby ed è la geniale unione tra un appendiabiti e un portaoggetti, è fatto di plastica al 100% riciclata e la parte che si fissa al muro è un quadrato di 16,5 cm di lato.
Dalla base si estende un cilindro cavo alto come il lato del quadrato, in questo modo non solo ci potrete appendere ciò che indossate come un normale appendiabiti ma potrete usare la cavità del cilindro come svuotatasche.

In questo modo potrete lasciare vicino al giubbotto le chiavi, gli occhiali da sole e tutti gli altri oggetti che portate con voi quando uscite così da averli sempre a portata di mano.
Nella parte alta c’è anche una fessura per infilare le lettere o altri foglietti come ad esempio promemoria o liste della spesa, potrebbe essere un particolare di poco conto o marginale ma visto che c’è mi sembrava giusto segnalarlo.

Vengono venduti in due set a seconda del numero che volete, c’è il set da due Cubby al prezzo di 25 euro oppure da 5 a 80€, non sono certo economici ma l’idea era meritevole di menzione. Se poi il produttore abbasserà le pretese allora saranno anche meritevoli di essere acquistati.

da 29,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento