Orologio del Dungeon Master

Un orologio con il quadrante che contiene delle miniature dei dadi di D&D

Che ore sono? È ora di iniziare una nuova sessione a Dungeons&Dragons, e non importa il giorno o gli impegni. Chi ama giocare di ruolo non perde certo l’occasione di una sessione a D&D, e guai chi accampa scuse e bigia. Per il suo personaggio ci sarebbero solo atroci sofferenze.
Un’altra cosa fastidiosa, di poco sotto a chi salta la sessione, sono i ritardatari. Occorrerebbero delle punizioni tremende per i loro personaggi per regolare tale insolenza.
Anche perché quando si arriva in ritardo non ci sono scuse che tengano, gli orologi li hanno inventati secoli fa, e oggi con gli smartphone si è ancora meno giustificati.
Le nuove tecnologie però non sono del tutto necessarie, basta un classico orologio da polso per sapere sempre che ore sono. Se poi il settore degli orologi da polso vi piace allora potete anche pensare di scegliere un modello in linea con le vostre passioni.
In questo caso il modello perfetto è l’Orologio del Dungeon Master, un orologio da polso che rasenta la perfezione.
Nonostante il nome lo vedo bene come orologio per i giocatori di ruolo in generale, perché non ha nulla di specifico che lo rende adatto solo per i DM.
L’orologio ha la cassa in metallo e il cinturino a cinghia, mentre il design è vagamente vintage. Ciò che lo rende speciale è il quadrante che mostra una porzione di una tipica mappa di un dungeon.
Ciò che rende veramente unico e incredibile l’Orologio da polso del Dungeon Master sono delle miniature di dadi presenti nel quadrante e che sono liberi di muoversi. Non mostrano cifre, quindi non vi mostrano i risultati come i veri dadi. L’idea del produttore però è stata geniale e questo crea un vero e proprio gadget di culto per tutti gli amanti di Dungeons&Dragons.
Se avete un amico ritardatario e il suo compleanno si avvicina tenetelo in seria considerazione come regalo introvabile e imprescindibile.

Prodotto non più disponibile
Per vedere tutti i prodotti disponibili:
Clicca qui

Lascia un commento