Mug Becher

Una tazza che prende ispirazione dagli strumenti da laboratorio

Preparare un buon caffè è questione di chimica. Certo, la scelta di caffè di qualità, l’acqua e gli strumenti usati sono degli elementi fondamentali; però non bisogna dimenticare che qualunque sia il procedimento usato (moka, macchinetta o altro) si dà vita ad una reazione chimica.
Certo, un vero chimico saprebbe anche come rendere tutta la procedura molto più teatrale. Dategli un bunsen, qualche alambicco e altri strumenti vari e potete stare certi che vi preparerà un caffè in modi a dir poco sorprendenti.
Simili stravaganze però vanno bene come esperimento, dopotutto macchinette e caffettiere svolgono il loro compito egregiamente. Senza contare che sono anche pratiche, veloci e alla portata di tutti.
Ecco perché è inutile complicarsi la vita con i modi alternativi di prepararsi un caffè, se proprio volete creare un legame con il mondo della chimica usate degli strumenti più adatti all’uso quotidiano. Un esempio? Il Mug da Laboratorio. Se vi piacciono questo genere di gadget vi piacerà sapere che c’è un’intera categoria di gadget da laboratorio. Ora però è meglio non divagare e rimanere concentrati sulla tazza.

mug-becher Il Mug da Laboratorio, o Becher Mug, è una bellissima tazza in vetro borosilicato che sembra uscito proprio da un laboratorio di chimica.
Il mug, anche per il materiale, è come un pezzo da vetreria di un laboratorio chimico, difatti non è altro che un becher con l’aggiunta di un manico. La tazza è graduata, così potete essere precisissimi, inoltre dalla parte opposta alla scala trovate una seconda stampa che mostra la formula chimica della caffeina (C₈H₁₀N₄0₂).
Il Mug da laboratorio può essere messo nel microonde e in lavastoviglie, anzi considerando che è fatto in vetro borosilicato potrebbe essere messo anche sopra ad un bunsen. Questo però prendetela come una considerazione personale. Il produttore non indica nulla a riguardo quindi meglio non rischiare. Non che il bunsen sia uno strumento che hanno tutti in casa, però meglio evitare danni.

13,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento