Curiosità Feste

La Festa degli insegnanti

21 Settembre 2020
festa degli insegnanti

Il 5 ottobre di si celebra la Giornata mondiale degli insegnanti

È da poco ricominciata la scuola, un evento molto importante nella vita di bambini e ragazzini. In questo anno così difficile e particolare questa ripartenza è stata ancora più coinvolgente. Anche in mezzo a tutte le incertezze che ci sono state e vediamo tuttora.
Se nei piani alti sembra regnare il caos, nelle scuole sembrano esserci gli unici appigli per riuscire a gestire questo rientro.
Difatti le insegnanti e tutto il personale scolastico stanno provando a rendere tutto meno complicato e difficile.
Regole e protocolli fumosi o addirittura assurdi sembrano fatti per complicare ogni cosa. Eppure basterebbe il buonsenso per rendere tutto più fattibile.
Questa è un’ulteriore dimostrazione dell’importanza delle figure dei maestri e dei professori. Dei punti di riferimento che tra poco verranno celebrati con la Festa degli insegnanti.

In un’epoca di feste e giornate speciali – dove tutto ha il suo giorno dedicato – troviamo anche festeggiamenti importanti. Mentre le giornate celebrative di pancake, cioccolata, pizza e ogni altra cosa ha ridotto a banalità queste giornate, ci sono ricorrenze che meritano di essere ricordate.
Una di queste è il 5 ottobre ed è la Giornata mondiale degli insegnanti. Un giorno speciale dedicato proprio a una delle figure più rilevanti nella formazione dei bambini e dei ragazzini.
Non si tratta di una festa di alto profilo, non a caso sono in pochi a sapere della sua esistenza. Meno ancora sono coloro sanno il giorno in cui si celebra.
Proprio questo anno però dovrebbe servire a divulgare maggiormente questa data, per fissarla maggiormente nel calendario di ogni persona. O almeno in quello di chi ha figli in età scolare.

La Festa degli insegnanti in Italia

La risposta alla domanda quando si celebra la Festa degli insegnanti l’abbiamo già data. È il 5 di ottobre, una data che accomuna alcuni paesi che la celebrano dal giorno della sua nascita, avvenuta “solo” nel 1994.
In questa giornata le celebrazioni possono essere molto varie, anche se spesso si tratta di piccoli eventi o di semplici spazi dedicati sui mezzi di informazione.
È questo ciò che capita a quelle feste o giornate minori e poco conosciute. In queste ricorrenze però non servono finte parole di circostanza, occorrono fatti.

Sarebbe importante approfittare della ricorrenza per dare sempre maggior rilievo alla loro figura, magari affiancando dibattiti, proposte e mosse concrete per riformare e migliora l’intero sistema scolastico.
Poi ogni gesto gentile o celebrativo è sempre ben accetto. Tutto però deve sempre essere legato a una concretezza che da troppi anni latita.
Per gli studenti invece può essere tutto più lieto e leggero. Ad esempio c’è qualcuno che vorrebbe fare un regalo per la maestra?

La Giornata mondiale degli insegnanti nel mondo

La Festa delle insegnanti in Italia si festeggia il 5 ottobre, e negli altri paesi del mondo?
Tra i paesi che la celebrano il nostro stesso giorno troviamo Azerbaigian, Bulgaria, Camerun, Germania, Lituania, Paesi Bassi, Russia, Romania, Serbia e Regno Unito.
L’Australia festeggia sempre ad ottobre, ma verso la fine del mese, più di preciso l’ultimo giovedì di ottobre.
In Cina si è preferito il mese di settembre, con il 10 settembre della festa degli insegnati cinesi. A Taiwan invece si festeggia il 28 settembre per commemorare la nascita di Confucio.
Anche l’Argentina la festeggia nel mese di avvio delle scuole, con l’11 settembre scelto perché è il giorno della morte di Domingo Faustino Sarmiento. Un politico argentino ricordato proprio per il grande lavoro svolto nello sviluppo dell’istruzione pubblica.
In India si è fatta una scelta analoga, con la festa celebrata il 5 settembre, il giorno di nascita di Sarvepalli Radhakrishnan. Filoso e politico che è stato anche il Presidente del paese.
Tra gli altri paesi abbiamo la Polonia con il 14 ottobre. In Repubblica Ceca e Slovacchia si celebra il 28 marzo, giorno della nascita di Jan Ámos Komenský (conosciuto anche come Comenio). Colui che è considerato il padre dell’educazione moderna.
La Colombia, la Corea del Sud e il Messico la celebrano il 15 maggio; in Brasile il 15 ottobre.
In Spagna si festeggia il 29 gennaio mentre è il 7 marzo il giorno scelto dall’Albania, perché il 7 marzo 1887 è nata la prima scuola.

Ti potrebbero interessare...

Nessun commento

Scrivi un commento

CONTATTI:
Telefono: 393 20 30 100
E-mail: info@dottorgadget.it