Curiosità

Casate di Game of Thrones: la storia, gli stemmi e i motti

7 Ottobre 2020
Casate Game of Thrones

Tutti i motti delle principali casate de Il Trono di Spade

Game of Thrones, una delle serie più belle e meglio realizzate degli ultimi anni, è conclusa. La saga però ha ancora molto da dire. Prima di tutto perché la saga originale è quella letteraria e George RR Martin non l’ha ancora conclusa. Quindi c’è molta curiosità per vedere quali differenze ci saranno nel finale. Sperando che sia una conclusione migliore di quella assai deludente della serie.
Oltre a questo ci sono già nuove serie TV in lavorazione, a partire da un chiacchierato prequel che dovrebbe narrare l’Età degli Eroi. Una ambientazione antecedente miglia di anni le vicende di Game of Thrones che potrebbe mostrare la nascita di molte casate.
Se come me siete in astinenza da nuovi episodi o libri de Il Trono di Spade possiamo fare un tuffo nel passato con un ritorno alle origini. Un bel ripasso di tutte le casate che hanno combattuto fianco a fianco o una contro l’altra in quel caos che sono i 7 Regni.
Le casate di Game of Thrones sono tante, molto diverse tra loro e ben caratterizzate da stemmi e motti. Ve li ricordate tutti i motti delle casate di Game of Thrones?

Ecco l’elenco:

Casa Stark

Casa Stark

Motto: L’inverno sta arrivando – Winter is coming
Dimora: Grande Inverno

Gli Stark possono essere definiti i protagonisti della saga e sono anche la casata col motto più popolare. Il loro “Winter is coming” è diventato conosciutissimo sui social, dove è stato usato un po’ per tutto. Anche – o spesso – a sproposito.
Anche il loro stemma, il Metalupo, è uno dei più iconici. Metalupo scelto dagli Stark visto che sono i loro animali guida.
Prima della salita al potere dei Targaryen gli Stark si potevano fregiare del titolo di Re del Nord. In seguito sono diventati i Protettori del Nord.
La casa degli Stark è importantissima nella storia di Westeros perché il suo fondatore, Brandon il costruttore, è colui che ha fatto costruire La Barriera per proteggere il continente occidentale dagli Estranei.
Non a caso il motto della casa è proprio L’Inverno sta arrivando, e da sempre sono l’unica casata veramente impegnata nel vigilare e difendere Westeros dalla minaccia dell’Inverno.
Brandon è anche colui che ha fatto costruire Grande Inverno e che potrebbe essere tra i protagonisti del prequel della serie.

Casa Lannister

Casata Lannister

Motto: Udite il mio ruggito! – Hear me roar!
Dimora: Castel Granito

La casata dei Lannister è una delle più antiche del Continente Occidentale, nonché la principale delle Terre dell’Ovest. Prima dell’arrivo di Aegon il Conquistatore, i Lannister erano i Re delle Rocce. In seguito sono stati privati del titolo di Re e sono rimasti solo i Protettori dell’Ovest.
La loro grande ricchezza, in gran parte dilapidata, deriva dalle miniere d’oro situate nelle vicinanze della loro dimora Castel Granito. Evidentemente lo sfarzo e la passione per il lusso e una vita avvolta negli agi ha i suoi costi. E quando finisce l’oro, subentra la Banca di Ferro di Braavos.
Il lotto dei Lannister, Udite il mio ruggito!, non è popolare come quello di casa Stark. Anche perché i Lannister ne hanno uno non ufficiale ma che usano molto più di frequente.
È il celebre “Un Lannister paga sempre i propri debiti”. Anche se non ufficiale, è uno dei motti delle casate di Game of Thrones più conosciuti. Motto che dovrebbe mostrare l’onorabilità della casata, ma che certifica soltanto che sono indebitati fino al collo.

Casa Targaryen

Casa Targaryen

Motto: Fuoco e sangue – Fire and Blood
Dimora: Roccia del Drago

La Casa Targaryen ha origini a Essos, il contenente orientale. Difatti la stirpe è valyriana.
In antichità però un cataclisma noto come Disastro di Valyria porto distruzione e morte, cosa che spinse Aegon Targaryen e le sorelle Rhaella e Visenya a spostarsi nell’isola che in seguito venne battezzata Roccia del Drago. I tre però non si spostarono certo da soli, portano con loro la flotta e anche tre draghi. Gli stessi che sono diventati poi lo stemma della casata.
Quello fu l’inizio del loro regno di splendore e terrore. Conquistarono l’intero continente occidentale e regnarono per quasi 3 secoli. Solo la ribellione di Robert Baratheon pose fine al loro dominio.

Casa Baratheon

Casata Baratheon

Motto: Nostra è la furia – Ours is the fury
Dimora: Capo Tempesta

La casa Baratheon è la quarta e ultima casata tra quelle che la serie TV ha sempre identificato come le principali delle vicende. Come scritto nel paragrafo sopra è una casata importantissima perché grazie a Robert Baratheon finì il regno dei Targarye.
A differenza di altre casate non ha una lunga storia millenaria alle spalle da raccontare. Difatti è una delle più giovani di Westeros, nata da Orys Baratheon, uno dei più feroci generali di Aegon I Targaryen.

Casa Tyrell

Casa Tyrell

Motto: Crescere forti – Growing Strong
Dimora: Alto Giardino

I Tyrell sono una famiglia della regione Altopiano ed è tra le più nobili e antiche del Continente Occidentale. Risale addirittura all’Età degli Eroi.
Nota per essere una famiglia ricca e benestante, quasi quanto i Lannister, possiede l’esercito più numeroso dei Sette Regni. Insomma, oro in abbondanza e un grande esercito, chi non li vorrebbe come alleati?
Tra i loro titoli o nomignoli ci sono Difensori delle Terre Basse, Marescialli dell’Altopiano e Protettori del Sud.

Casa Greyjoy

Casa Greyjoy

Motto: Noi non seminiamo – We do not sow
Dimora: Pyke

Nella serie Game of Thrones la casa dei Greyjoy appare davvero sgangherata. Si tratta però di una situazione che non rispecchia i fasti del passato, quando era una delle più grandi casate del continente occidentale.
La leggenda vuole che la famiglia Greyjoy discenda dal Re Grigio, una delle tante figure leggendarie dell’Età degli Eroi. Il Re Grigio prese in sposa una sirena, cosa che gli permise di estendere il suo regno dalle isole fino al mare.
Proprio il loro essere degli uomini di mare li ha resi degli spietati e temuti predoni, con anche frequenti incursioni sulla terraferma.
Come i Lannister hanno anche un secondo motto non ufficiale: Ciò che è morto non muoia mai.

Casa Arryn

Casa Arryn

Motto: In alto come l’onore – As high as honor
Dimora: Nido dell’Aquila

La famiglia Arryn è la famiglia nobile più importante del territorio nordorientale conosciuto come Valle di Arryn.
Come i Targaryen arrivano dal continente orientale, ma gli Arryn discendo dagli Andali, antica popolazione di Essos che invase il Continente Occidentale molto tempo prima delle vicende de Il Trono di Spade.
Sono moto legati a un’alta casata del Nord, gli Stark, con cui condividono valori quali l’onore e la lealtà.

Casa Martell

Casa Martell

Motto: Mai inchinati, mai piegati, mai spezzati – Unbowed, unbent, unbroken
Dimora: Lancia del Sole

I Martell sono una delle otto grandi case di Westeros e domina il sud-est del continente, noto come Principato di Dorne. Una penisola separata da una catena montuosa, ricca di zone desertiche e col clima molto caldo e arido.
Il loro motto è ispirato dal fatto di essere l’unica casata a non essersi mai piegata al dominio dei Targaryen. Difatti dopo l’iniziale resistenza sancirono una solida alleanza attraverso un matrimonio. La fine del regno dei Targaryen è il motivo per cui i Martell nutrono un odio per la casata Lannister.

Casa Bolton

Casa Bolton

Motto: Le nostre lame sono affilate – Our blades are sharp
Dimora: Forte Terrore

Una delle casate più sanguinarie di Westeros. Tanto che lo stemma dei Bolton è un uomo scuoiato, proprio a raffigurare il loro metodo di tortura preferito.
Per questo il loro motto non ufficiale, “Un uomo scuoiato non ha segreti”, appare decisamente più calzante.
I Bolton sono i grandi oppositori degli Stark nel dominio del Nord. Nella storia millenaria di Westeros i Bolton sono stati protagonisti di numerose ribellioni, sempre fallite. Anche in Game of Thrones possiamo vedere quanto sia infida questa casata e il suo odio verso gli Stark.

Casa Tully

Casa Tully

Motto: Famiglia, dovere, onore – Family, duty, honor
Dimora: Delta delle Acque

I Tully sono i Protettori delle Terre dei Fiumi. Titolo guadagnato dopo la Guerra di Conquista e dopo aver appoggiato Aegon il conquistatore.
La loro discendenza è legata alle casate degli Arryn e soprattutto degli Stark. Difatti Catelyn, la moglie di Ned Stark e madre di Anya, Robb, Sansa, Bran e Rickon, è una Tully.

Casa Mormont

Casa Mormont

Motto: Qui ci ergiamo – Here we stand
Dimora: Isole dell’Orso

La casa Mormont è un’antica casata che è da sempre alfiere degli Stark. L’isola su cui vivono è situata nella Baia di Ghiaccio, a nord-ovest rispetto a Grande Inverno.
I Mormont sono noti per le loro doti da combattenti, cosa che vale anche per le donne che imparano a combattere fin da piccole.
Nel periodo in cui è ambientato Game of Thrones il Lord Comandante dei Guardiani della Notte è Jeor Mormont. Joer è anche il possessore di una delle poche spade in acciaio di Valyria del continente. La spada è Lungo Artiglio, che poi donerà a Jon Snow.

Casa Tarly

Casa Tarly

Motto: Primi in battaglia – First in battle
Dimora: Collina del Corno

La casata dei Tarly vive ai piedi delle Montagne Rosse e sono nominati Lord delle Terre Basse di Dorne.
Da sempre alleati dei Tyrell, pagano caro un cambio di posizione dopo che Olenna Tyrell si alleò con Daenerys Targaryen.
Anche i Tarly sono tra i pochi possessori di una spada in acciaio di Valyria, Veleno del Cuore, che viene passata di generazione in generazione tra i lord della casata.

Ti potrebbero interessare...

Nessun commento

Scrivi un commento

CONTATTI:
Telefono: 393 20 30 100
E-mail: info@dottorgadget.it