Regali

Regalare un alveare

19 Febbraio 2022
regalare un alveare

Un regalo insolito ma perfetto per chi ama le api e la natura

Regalare un alveare può sembrare un regalo impegnativo, buono solo per un apicoltore. Sempre che si sappia cosa scegliere e cosa sia veramente adatto, perché in fondo in quanti di noi sanno veramente qualcosa di apicoltura?
Questa strana idea regalo però può essere più varia e con risvolti differenti da quelli che si potrebbe pensare in apparenza.
Con la parola alveare vengono subito in mente le arnie, quelle casette colorate in cui gli apicoltori allevano le api e raccolgono il miele, la cera d’api, la pappa reale e tutto quello che si può ricavare dal lavoro delle api. Quelle si che risulterebbero un regalo molto impegnativo. Sia perché quasi nessuno saprebbe cosa scegliere e dove comprarle, sia perché i destinatari ideali sono pochissimi e non sono un pensiero adatto a tutti.

Con il termine alveare però si possono intendere anche tutte quelle soluzioni per ospitare le api e che possiamo avere tutti. Non solo chi ha un giardino, perché si possono mettere anche su davanzali o balconi.
Queste casette per le api sono molto utili perché in natura ci sono molte api solitarie che potrebbero apprezzare molto la presenza di ripari in cui sostare durante i loro spostamento.
La cosa potrebbe suonare come una sorpresa, perché nell’immaginario comune c’è la convinzione che le api siano insetti che vivono in grandi comunità. Questo è in parte vero ma si tratta soprattutto delle api da miele. In quel caso si può parlare di insetti che vivono in una vera e propria società, con caste e ruoli ben definiti.
In natura però ci sono anche tantissime api solitarie, che girovagano e hanno a loro volta un ruolo importante come insetti impollinatori.

Perché dobbiamo prenderci cura delle api?

Le api sono degli insetti che svolgono un ruolo fondamentale negli ecosistemi della Terra. Sono degli impollinatori e con il loro continuo muoversi da un fiore all’altro diventano degli involontari trasportatori di polline. Questo serve per fecondare i fiori, che così possono diventare dei frutti e completare il ciclo riproduttivo delle piante.
Le api non sono gli unici insetti impollinatori, ma per numero, distribuzione e operosità sono quelli che hanno il ruolo più importante.

Per questo desta molta preoccupazione il crollo delle popolazioni di api nel mondo, perché se la loro presenza dovesse continuare a ridursi potrebbero esserci enormi conseguenze negli ecosistemi terrestri.
Le cause del numero sempre minore di api sono molteplici ma quasi tutte sono di natura antropica. Quindi causate dall’attività dell’uomo. L’uso di pesticidi, l’aumento dell’inquinamento e la distruzione degli habitat naturali sta mettendo a dura prova la presenza delle api. Senza contare che tutte queste cause colpiscono anche tutti gli altri insetti impollinatori, eliminando anche i colleghi di lavoro delle api.

Regalare un alveare, un dono per chi ha a cuore le api

Regalando un alveare possiamo mandare anche un messaggio. Coinvolgendo amici e parenti in una causa che ci sta a cuore, sensibilizzandoli e portandoli a conoscenza di questo problema. Un problema che può sembrare insignificante perché per molti si tratta “solo di insetti”. Invece il delicato equilibrio degli ecosistemi può essere messo a rischio anche con piccoli cambiamenti. Basta osservare quello che accade al clima con l’innalzarsi delle temperature. Con un solo grado di aumento delle medie annuali si possono notare grossi cambiamenti, eppure ci verrebbe dire “cosa vuoi che sia un grado in più o in meno?”.

La tipologia di alveare da regalare può variare, anche se solitamente si tende a scegliere le casette per le api solitarie. Si tratta di strutture – non necessariamente a forma di casa – piene di fori e cavità che offrono dei ripari sicuri per le api.
Ce ne sono di ogni forma e soprattutto dimensione, da quelle piccolissime che si possono appendere facilmente anche a un piccolo chiodo, a quelle più grandi che possono essere messe in giardino anche a terra o appoggiate su muretti, tavoli o dove meglio preferite.

Adottare un alveare

In alternativa c’è un altro modo di regalare un alveare. È adottarlo, prendendolo a distanza e supportando apicoltori e aziende agricole che si prendono cura delle api.
Per adottare un alveare basta cercare online e si trovano tante soluzioni, anche in varie parti d’Italia, così potete cercare se ci sono opportunità vicino a casa vostra. Sempre che vi interessi questo aspetto, perché la collocazione geografica non è sempre rilevante. Se però, oltre alla cura delle api, volete supportare delle attività del vostro territorio può avere la sua importanza.
Adottare un alveare poi non è solo un gesto simbolico o poetico come può essere regalare una stella. In questo caso si va oltre al certificato perché chi acquista un alveare o lo adotta riceve anche una parte del miele che l’alveare produce. Delizioso!

Ti potrebbero interessare...

Nessun commento

Scrivi un commento

CONTATTI:
Telefono: 393 20 30 100
E-mail: info@dottorgadget.it