Feste

Fiori per San Valentino

26 Gennaio 2022
Fiori per San Valentino

Quali sono i fiori per San Valentino da regalare per la Festa degli Innamorati?

Parlando della storia di San Valentino e delle origini di questa festa abbiamo inevitabilmente toccato il tema regali romantici.
La festa, pur avendo origini antiche, si è avvicinata alla festività odierna solo verso il 1800, quando è nata la tradizione di scambiarsi le valentine. Dei biglietti di auguri per celebrare la festa degli innamorati.
Tutti gli altri classici dei regali di San Valentino sono arrivati dopo, soprattutto dal secondo dopoguerra quando la festa commerciale è diventata quella che celebriamo ogni anno.
Nel tris di pensieri immancabili per il 14 febbraio ci sono i bigliettini romantici, la scatola di cioccolatini e ovviamente i fiori.
Quando si parla di fiori per San Valentino si pensa subito a un bel mazzo di rose rosse. O anche un’unica rosa per chi è per dei pensieri più minimali. Il mondo dei fiori però è molto vasto e le rose sono solo una delle tante opzioni.

I fiori per San Valentino: le rose

Fiori per San Valentino

Per gli amanti della tradizione non c’è molto da pensare. A San Valentino si regalano solo le rose. Per chi è per i classici fino in fondo le rose rosse non hanno alternative, altrimenti si può giocare almeno col colore della rosa. Le rose bianche non sono molto indicate per una festa romantica e passionale, ma in vendita ci sono anche rose alternative colorate di blu, nero e anche altri colori.
Ma perché le rose bianche non sono il massimo per questa festa? Partiamo col dire che nulla vi vieta di farlo, se vi piacciono possono essere comunque una buona opzione. Il motivo per cui non sono consigliate però arriva dal Significato dei fiori, una materia curiosa ma molto intrigante. Ogni fiore ha un significato, motivo per cui c’è il fiore adatto per ogni occasione o situazione. Nel caso delle rose, mentre le rosse simboleggiano l’amore e la passione, le bianche sono più associate alla purezza e alla castità.

La rosa d’oro

Qui ci troviamo di fronte ad un vero e proprio fiore ma proposto in un modo prestigioso. Motivi per cui potrebbe essere un ottimo regalo di San Valentino e una bella alternativa alle normali rose.
La rosa d’oro è una vera rosa che è stata ricoperta da un sottile strato d’oro a 24 carati. Questo rende la rosa eterna ed è una idea originale per andare oltre a una sorta di gioiello con una rosa fatta solo in oro. Anche perché a grandezza naturale con tanto di stelo se fosse tutta di oro costerebbe anche parecchio. Una vera rosa che non sfiorisce dopo pochissimi giorni e dura per sempre invece è più affascinante. Inoltre ha un costo più abbordabile ed è anche presentata in un bel cofanetto che la rende ancora più adatta come regalo.

Le rose LEGO

Se vi piace l’idea di regalare delle rose alternative c’è anche l’opzione offerta da LEGO. Il celebre gioco di costruzioni che negli ultimi anni ha sempre diversificato la sua offerta.
In tempi recenti ha iniziato a produrre anche i fiori LEGO. Dei set che ci permettono di assemblare dei fiori fatti di mattoncini che poi possiamo esporre dentro a dei normali vasi.
Per San Valentino le rose LEGO sono sempre un top seller, ma ci sono anche altri fiori per chi non si vuole ancorare alle rose. Ad esempio ci sono i tulipani, i girasoli e anche altre idee molto interessanti in base all’anno.

I fiori per San Valentino per chi non vuole regalare solo le rose

Fiori per San Valentino

Un modo per non pensare troppo a quali fiori scegliere per San Valentino è affidarsi al gusto personale. Si va dal fiorista, si guarda cosa ha in negozio e si sceglie in base ai propri gusti, dimenticandosi dei legami con la tradizione o del possibile significato dei fiori che scegliete.
Le rose però non sono gli unici fiori per San Valentino e le altre occasioni romantiche. Ecco qualche altro consiglio per chi vuole anche che ci sia un legame con la festività.

I fiori rossi

Anche se non sono rosse, tutti i fiori rossi sono associati alla passione e all’amore. Così regalando un mazzo di fiori rossi, otterrete lo stesso effetto delle rose ma con un tocco alternativo.

Tulipano

È il fiore più simile alla rosa per significato ed è perfetto per simboleggiare il vostro amore. Il suo colore però può variare un po’ il modo in cui lo volete trasmettere.
Un tulipano rosso è per un amore carico di passione, viole è per un amore dolce e nobile mentre il tulipano giallo è per un amore solare e spensierato.

Garofano

Un altro fiore che simboleggia l’amore e visti i suoi tanti colori varia anche il suo significato. Il garofano rosso e per un amore passionale; bianco per una profonda ammirazione mentre il rosa è per la fedeltà. Di conseguenza è perfetto per comunicare il proprio amore verso qualcuno, magari facendo un bel bouquet con tutti i colori per comunicare un amore passionale, ammirato e fedele.

Camelia

La camelia è un fiore elegante e delicato. È stato un fiore molto amato della stilista Coco Chanel ed è legato anche alla letteratura dal romanzo di Alexandre Dumas – La signora delle camelie.
Simboleggia la stima, l’ammirazione, la bellezza l’amore che dura nel tempo.
Se la camelia è bianca simboleggia stima e gratitudine; se la camelia è rosa simboleggia la nostalgia; se la camelia invece è rossa, simboleggia amore e speranza.

Orchidea

Un fiore di grandissima grazia ed eleganza. È un fiore che cresce ovunque, anche in posti con clima che potrebbero apparire avversi. Per questo è perfetto per simboleggiare un amore durevole e che può superare ogni difficoltà.
Anche in questo caso ci sono tanti colori che possono variarne un po’ il significato. Tutti però si rivelano ottimi fiori per San Valentino, anche il giallo che è più per l’amicizia. Dopotutto la partner è anche una inseparabile amica.

Fiori per San Valentino

Ti potrebbero interessare...

Nessun commento

Scrivi un commento

CONTATTI:
Telefono: 393 20 30 100
E-mail: info@dottorgadget.it