Vaso tecnologico

Un vaso al passo con i tempi, è il futuro delle piante d'appartamento?

L’evoluzione tecnologica coinvolge ogni settore, anche quello del giardinaggio, e può farlo in modi inaspettati. Difatti che ci siano utensili tecnologici per la cura del verde, sensori smart, robot tagliaerba e quant’altro non ci stupisce affatto. In alcuni casi però ci troviamo di fronte a delle novità che ci sorprendono del tutto.
È il caso del Vaso musicale Plant Pot, un modello che rivoluziona il mondo di vasi e vasetti mostrandoci che anche loro possono essere hi-tech. Difatti fin ad oggi l’unico dubbio riguardo ai vasi era: plastica o terracotta? OK, è riduttivo limitare tutto a questa scelta, però il concetto è chiaro.
Chi mai avrebbe pensato di dare delle caratteristiche tecnologiche ad un vaso? Fin ora nessuno, ma fortunatamente per i geek dal pollice verde ora il vaso tecnologico è realtà.
Plant Pot è un piccolo vaso che cela alcune bellissime funzioni, ma non aspettatevi la salvezza per chi riesce a far morire anche le piante grasse. Il Vaso musicale, come fa intuire dal nome, non offre soluzioni per il giardinaggio evolute, è un modello che punta tutto sull’intrattenimento.
Il vaso tecnologico è dotato di speaker, connettività Bluetooth e una striscia luminosa LED multicolore.
Ogni volta che toccate il vaso questo riproduce uno dei 7 effetti sonori che ha in memoria. La particolarità è che i suoni vengono riprodotti quando anche quando si tocca la pianta, trasformandola in uno strumento musicale alquanto curioso.
Grazie alla connettività Bluetooth però potete usare il Vaso Musicale anche come un normale altoparlante e ascoltare ciò che volete.
La striscia luminosa invece ha 7 colori differenti e aggiungono al vaso tecnologico anche lo spettacolo delle luci. Cosa apprezzabile soprattutto di sera con la casa buia o con poca luce.
Il Vaso Musicale Plant Pot è un regalo per geek che piacerà moltissimo anche a chi ha il pollice verde. Dite che è arrivato il momento di iniziare a parlare di giardinaggio 2.0?

19,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento