Twerk Pong

Un gioco pensato per mettere alla prova la capacità di ballare il twerkling

Non sono un ballerino né amo particolarmente ballare. Sarà che mi piace fare sport e alla sera sogno sempre passatempo meno movimentati. Nonostante questo fatico a definire il twerkling un ballo, eppure la definizione mi dice che si tratta proprio di questo.
Per chi non lo sapesse il twerkling è quel movimento in voga nel mondo hip-hop, rap, trap e simili dove nei video non può mancare qualche ragazza che twerka. In pratica mostra il sedere, possibilmente voluminoso, e lo fa sobbalzare su e giù. Intendiamoci, il twerkling ormai si trova ovunque, però nei video musicali ormai è una presenza irrinunciabile. Ma allora volete vedere che è veramente un ballo?
Vista la sua banalità però non è che richiede molte doti o esercizio. Si può dire che l’unica dote necessaria è essere delle fat bottom girls, poi basta muovere il sedere e i fianchi.
Se proprio volete rendere il twerkling più interessante e soprattutto divertente ci sono altri modi, ad esempio trasformalo in gioco.
Su DottorGadget potete proprio trovare la variante ludica del twerkling, il Twerk Pong, un modo per dare un senso a quell’ancheggiare ossessivo e ripetitivo.
Il Twerk Pong consiste in delle side testa a testa – o sedere a sedere – per vedere chi twerka meglio e in modo più energico.
Il gioco vi offre due scatolette in cartone da portare in vita, una per sfidante. La scatola va tenuta dietro, proprio sopra il sedere, e va riempita con delle palline da ping pong. A questo punto il gioco è intuitivo, si dà il via e le sfidanti devono iniziare a twerkare con l’obiettivo di svuotare la scatola da tutte le palline prima dell’avversaria.
Nella sua semplicità il Twerk Pong è un gioco geniale e che finalmente dà un senso a questo stupido ballo. Ora non vi resta che prendere il kit per giocare e scegliere la colonna sonora delle vostre sfide a colpi di twerkling.

11,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento