Scheletro di legno

Uno scheletro snodato che collassa ogni volta che si preme la base

In genere chi ha un piccolo compagno di legno sulla scrivania o sul tavolo da lavoro è un’artista. Perché, perché quando si pensa ad un compagno di legno non si pensa a Pinocchio, ma al celebre modellino snodato di una persona, un grande aiuto per chi disegna per lavoro o per diletto.
A dire il vero quel celebre personaggio è una vera e propria icona di stile, e non c’è da stupirsi se chi lo tiene sulla scrivania non sa disegnare nemmeno una margherita (fiore o pizza non cambia, se uno non sa disegnare faticherebbe in entrambi i casi).
Parlando di piccolo “compagno di legno” però si apre un mondo di possibilità, perché ciò che è scontato per qualcuno non lo è per altri. Quindi potrebbe tornare in gioco Pinocchio, oppure potrebbero presentarsi nuovi personaggi di legno da tenere sulla scrivania.
Oggi ne vediamo uno a metà strada tra il macabro e il buffo, e la simpatia è merito sia dell’aspetto sia della sua struttura anomala.
Si tratta dello Scheletro di legno, un personaggio che va oltre al manichino da mettere in posa e offre un apparato scheletrico stilizzato tutto snodato.
Le parti in legno sono tenute assieme da dei fili, e questo significa che lo scheletro è quasi del tutto snodato, e potete farlo muovere come meglio credete. Anche con dei movimenti poco adatti alle articolazioni umane.
Lo scheletro ha un aspetto volutamente poco realistico, stilizzato e quasi da personaggio da cartone animato.
Quindi la sua presenza sulla scrivania non è solo per gli amanti del genere horror e dei gadget scheletro, ma è destinato a un pubblico molto più ampio.
Lo scheletro da scrivania però nasconde un segreto, un trucco preso da un gadget vintage che qualcuno potrebbe ricordare. Difatti i personaggi snodati con una struttura interna fatta di corde avevano una caratteristica particolare: potevano collassare su se stessi. Come? Le corde convergevano sulla base, che era mobile e poteva essere premuta verso l’alto. Questo allentava le corde che non facevano più da sostegno per il personaggio, il quale collassava. Bastava però lasciare la base per far tornare eretto il personaggio.
Con lo scheletro da scrivania accade lo stesso. Basta premere sotto la base per allentare le corde e farlo crollare come se privato della vita.
Il risultato è un gadget ancora più originale e buffo, un bel regalo per colleghi o per amici con la passione per questo genere di oggetti.

15,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento