Vai al contenuto principale

Salvadanaio Albert Einstein

Un busto di ceramica del grande fisico per mettere i risparmi

Quando pensiamo ad un genio ci viene subito in mente Albert Einstein, una delle menti più brillanti che il genere umano abbia mai prodotto.
Il fatto che ci venga in mente lui e non qualcun altro però non dipende solo dalla sua intelligenza, il vero motivo è che Einstein, suo malgrado, è diventato un’icona pop.
La sua foto mentre fa la linguaccia è un piccolo capolavoro e la sua stessa figura con i baffi e i capelli sempre disordinati lo hanno reso popolarissimo.

La dimostrazione è che tutti conoscono lui ma in pochi conoscono i suoi lavori: la formula E=mc² è più famosa del teorema di Pitagora, ma qualcuno sa a cosa serve o casa significano quelle lettere?
Un altro esempio può essere la Teoria della Relatività, senza dubbio è conosciuta da tantissime persone ma se si prova ad andare oltre al titolo si assiste ad una scena muta.
Forse la colpa, se la possiamo definire tale, è la materia studiata da Einstein, perché la fisica è veramente una materia di nicchia che possono capire in pochi.
Questo è un peccato, basterebbe solo un po’ di applicazione, però è anche vero che una mente come quella di Einstein avrebbe potuto rivoluzionare qualsiasi materia: anche quella economica.

Il suo apporto non avrebbe cambiato solo l’economia mondiale ma avrebbe portato grandi benefici anche in quella che riguarda la vita quotidiana di tutte le persone.
Per noi fare economia significa risparmiare, amministrare le proprie limitate finanze e cercare di ottenere il massimo anche con quel poco che abbiamo.
Se Einstein si fosse occupato di questa piccola ma importante materia avrebbe trovato una formula semplice ma efficace per massimizzare il piccolo risparmio e rendere un pochino più ricche tutte le famiglie.

Purtroppo Einstein non ha mai trattato queste materie ma senza inventarci nulla possiamo rielaborare la celebre E=mc², chiaramente per puro svago.
Ipotizziamo che la E rappresenta il “fare economia”, quindi risparmiare, mentre m e c rappresentano la massa di centesimi che abbiamo in tasca (m per massa e c per cent); il 2 invece è solo un perfezionamento necessario per adeguarsi all’enorme quantità di monetine che riempiono le nostre tasche.
State certi che questa formula non porta da nessuna parte però c’è un altro modo per risparmiare con l’aiuto del grande scienziato, con il Salvadanaio Einstein, un bellissimo busto in ceramica che dimostra qual è il miglior modo per risparmiare: non si sperpera il denaro, si mettono da parte anche piccole cifre e si pazienta. Con un salvadanaio così si potranno avere grandi soddisfazioni.

14,90 su etsy.com

Lascia un commento