Portaombrelli Rin

Un portaombrelli più minimale di così è difficili da trovare

Eccoci con un nuovo articolo dedicato ai Portaombrelli salvaspazio di Yamazaki, lo studio di design giapponese celebre per i suoi elementi di arredo.
La sua linea di maggior successo è senza dubbio quella dei portaombrelli, e gran parte della sua produzione è incentrata sulla creazione di oggetti di design, dalla grande praticità e dalle dimensioni contenute.
Possono essere portaombrelli minuscoli, portaombrelli stretti, portaombrelli minimali, quel che conta è che siano eleganti, pratici e poco ingombranti.
Di modelli ne abbiamo già visti parecchi, e se si pensa alle dimensioni minute non c’è nulla come il Portaombrelli Compact.
Se però penso alla parola minimale allora trovo che ci sia un modello più indicato: è il Portaombrelli Rin, un modello che come dimensioni non è poi così minuto, ma in quanto a design minimal non teme confronti.
Quanto è minimale lo si capisce quando si ha tra le mani una confezione, davvero piccolissima rispetto alle aspettative. Il motivo però è semplice, il portaombrelli Rin si può smontare in 3 parti (base, asta e supporto per gli ombrelli), e smontato può stare in una scatola davvero piccola rispetto alle altre proposte di Yamazaki (che non sono da assemblare).
Il supporto che contiene gli ombrelli ha anche un’apertura, così da offrire anche un posto dove appendere gli ombrellini portatili usando il loro cordino.
Il montaggio di Rin è elementare – anche perché sono solo 3 pezzi – e dopo averlo montato il portaombrelli appare in tutto il suo minimale splendore. Questa però è la mission di Yamazaki, creare degli elementi di arredo utili, che facciano ciò che ci si aspetta senza perdersi in design elaborati e fini a se stessi.
Rin è la rappresentazione perfetta di questa filosofia, con una struttura che quasi svanisce per fare il suo dovere senza dare nell’occhio.
Se cercate un regalo per la casa fine, utile ed elegante il Portaombrelli Rin è una proposta da tenere in seria considerazione.

49,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento