Mini Birra Pong

Una versione con bicchierini da shot per cecchini

Il settore dei giochi alcolici è ricco di proposte e a ogni festa si può variare senza trovarsi mai a corto di idee. Ci sono però alcuni classici che sono ormai delle presenze immancabili in molte feste e una di queste è il Birra Pong.
Si tratta di uno dei giochi onnipresenti nei party dei college americani che però negli ultimi anni si è diffuso molto anche da noi.
Il gioco è semplice si basa su sfide tra due contendenti per vedere chi è il più preciso. Per giocare servono dei bicchieri, la birra e qualche pallina da ping-pong (ne basterebbe una, ma visto che sono fragili meglio abbondare).

I due giocatori si sfidano su un tavolo, disponendosi sui due lati corti; dando per scontato che sia un tavolo rettangolare, se è rotondo o quadrato dovete un po’ adattarvi.
Ogni giocatore crea di fronte a sé una piramide di bicchieri colmi di birra. In genere si usa lo schema 3 bicchieri alla base, 2 bicchieri e 1 bicchiere in punta.
A turno i giocatori lanciano la pallina di ping-pong cercando di fare centro in uno dei bicchieri dell’avversario. Se ciò avviene, l’avversario deve bere il bicchiere con la pallina. Si continua così fino a quando un giocatore non ha bevuto tutti i bicchieri e perde la sfida.

Sulla scia del successo di questo gioco sono nate alcune varianti, come il Prosecco Pong, per gente di classe. Al posto dei bicchieri ci sono i calici, mentre al posto della birra si usa lo spumante.
Oggi invece vediamo una variante più complicata, sia per il gioco più sfidante, sia per il contenuto dei bicchieri.
È il Mini Birra Pong, da giocare con dei bicchierini da shot – che però riprendono lo stile rosso e bianco di quelli da party per la birra – e i superalcolici per riempirli.
Il gioco è ovviamente più complicato perché un conto è fare canestro in un bicchiere da birra, un altro in un bicchierino grande circa quando una pallina.
Cambiano un po’ le regole. Ora c’è solo una piramide di bicchierini per tutti e 2 i giocatori, quindi non perde chi li beve tutti, ma chi ne beve la metà più uno.

Per quanto riguarda la dose di alcol che si potrebbe assumere non è detto che sia maggiore. Primo perché ci sono meno bicchieri per giocatore (7 condivisi tra 2 giocatori), e per la dose di bevanda. Un superalcolico è bello carico, ma se ne bevo poco rispetto ai bicchieroni di birra.
In ogni caso l’importante è pensare solo a divertirsi e a non esagerare. Quindi bevete sempre responsabilmente.

6,90 su dottorgadget.it

Lascia un commento