Macchina da scrivere per appunti

Un simpatico blocchetto di foglietti per scrittori vintage

L’avvento dei computer non poteva far altro che segnare la fine delle macchine da scrivere; un epilogo triste ma inevitabile visto che l’evoluzione tecnologica non può essere fermata.
Se però vi dispiacete per le macchine da scrivere non dovete per forza passare al lato oscuro e freddo della scrittura, potete sempre continuare a scrivere come si faceva un tempo; nemmeno troppo lontano, altrimenti dovreste usare penna e calamaio.
Inoltre ci sono modi alternativi per mantenere vivo il ricordo delle macchine da scrivere, ad esempio che chi le tiene su un mobile come se fossero degli elementi d’arredo o dei preziosi cimeli d’antiquariato.
Altrimenti ci sono i gadget che creano degli accessori davvero curiosi dedicati proprio a questo mito del passato, alcuni elaborati e altri più semplici.
Oggi ve ne mostro uno tanto semplice quanto grazioso, si tratta della Macchina da scrivere per appunti, un bellissimo bloc-notes che rievoca proprio una macchina da scrivere.

La proposta ricorda un po’ le scatole di fazzoletti di carta, quelle con il fazzoletto che spunta da una fessura e tirandone fuori uno si tira dietro quello seguente.
In questo caso però la confezione di cartone è una replica in miniatura di un macchina da scrivere e al posto dei fazzoletti ci sono dei foglietti per note e appunti.
I foglietti contenuti nella macchina da scrivere sono 55 e hanno uno stile vintage, sia per il colore sia per alcuni dettagli grafici che li rendono più tematici con il prodotto.
L’idea del produttore è quella di una macchina da scrivere usa e getta, una volta finita la carta si butta e se ne prende un’altra. Io però non amo gli sprechi e sarebbe bello riuscire a ricaricarla con dei foglietti analoghi; anche se creare l’effetto “a catena” non è semplice. Lo dico anche per una questione di prezzo, prendere un blocco note così nostalgico ci può stare, ma spendere 11€ ogni volta che finiscono i 55 foglietti mi sembra davvero esagerato.

In vendita su dottorgadget.it

Lascia un commento