Nabi, il tablet per bambini

Nabi, il tablet per bambini

Se avete figli saprete quanto sono attratti dal vostro iPad, la tecnologia touchscreen li affascina, se in più ci mettiamo un po’ di giochi colorati e divertenti, diventa impossibile evitare che lo usino.

Non che ci sia qualcosa di male, però per molti è uno strumento di lavoro, mentre chi ha figli molto piccoli vive con l’incubo che possano romperglielo da un momento all’altro.

Per questi e altri motivi è stato creato Nabi, il tablet pensato per i bambini. Ha lo schermo da 7” e si distingue subito dai modelli per adulti grazie alla cornice in gomma colorata che gli dona un aspetto infantile, anche se la funzione principale è proteggerlo da urti e cadute.

Come sistema operativo ha installato Android 2.2.1, con un interfaccia pensata per i più piccoli, tutta colorata e con le igone grandi e molto intuitive.

Il prezzo è di circa 200 Dollari, ovviamente non potevano fare un modello con il prezzo dell’iPad, altrimenti avrebbe perso parte del suo senso.

La cosa positiva, è che il costo viene in parte ammortizzato dalla grande quantità di software pre-installato sulla macchina, la casa lo valuta attorno ai 150 Dollari. E’ normale pensare che si sia un calcolo gonfiato, ma in ogni caso il materiale è veramente tanto.

Difatti Nabi è un centro per giocare, per studiare, per passare il tempo, e troverete musica, libri, applicazioni e videogames targati Elettronic Arts.

Oltre che essere votato all’intrattenimento, è di grande aiuto per sviluppare l’apprendimento con applicazioni dedicate, come testi da leggere, corsi per il disegno o esercitazioni matematiche.

E’ dotato di connettività Wi-Fi e videocamera da 1.3 megapixel, in pratica è un vero e proprio tablet con ottime caratteristiche. Solo che è camuffato con delle forme stravaganti e pieno di contenuti per bambini.


Lo trovate su nabitablet.com

Vuoi acquistare questo o un altro gadget trovato sul blog? Dai un'occhiata QUI

Note sull'autore:

E’ il più stretto collaboratore del Dottor Gadget, tant’è che viene spesso scambiato per il Grande Capo. Svolge il ruolo di blogger, critico, recensore, addetto alle fotocopie, talent scout dei gadget, segretario di se stesso, consigliere d’amministrazione, consigliere spirituale e tanti altri ruoli che non sa ancora di avere. Nel tempo libero corre, anche se alla fine si ritrova sempre al punto di partenza.
Pubblicato in: Tecnologia, Toys
×

Pubblica un commento

LINK SPONSORIZZATI